giovedì, Settembre 16, 2021
HomeCronacaIngoia 48 ovuli di cocaina e li espelle: arrestato a Capodichino

Ingoia 48 ovuli di cocaina e li espelle: arrestato a Capodichino

Arrestato un cittadino sudamericano all'aeroporto di Capodichino: trasportava 48 ovuli contenenti cocaina, ingeriti il giorno prima per sfuggire ai controlli dei cani antidroga

I finanzieri del comando provinciale Napoli hanno arrestato all’aeroporto di Capodichino un cittadino sudamericano che trasportava oltre 530 grammi di cocaina contenuti in 48 ovuli. L’uomo aveva ingerito gli ovuli il giorno prima per ingannare i cani antidroga.

Ma il presidio della Guardia di Finanza di Capodichino aveva notato il nominativo del passeggero tra quelli ” a rischio” e così ha individuato e fermato per i controlli il sospetto corriere. Durante gli accertamenti nei locali del pronto soccorso dell’Aeroporto sono emersi i corpi estranei nella cavità addominale. Dopo aver recuperato gli ovuli, il malvivente è stato arrestato e tradotto a Poggioreale.

Ingoia 48 ovuli di cocaina e li espelle: arrestato a Capodichino
Redazione web
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI