Il ritorno delle olgettine Rosy Maggiulli Grande fratello

Il ritorno delle olgettine Rosy Maggiulli Grande fratello

Il ritorno delle olgettine. Intervista esclusiva a Rosy Maggiulli (VIDEO)

Il ritorno delle olgettine. Intervista esclusiva a Rosy Maggiulli. L’ex gieffina si confessa e si dichiara pronta a tutto pur di fare un mucchio di soldi ma con un suo personalissimo metodo

Il ritorno delle olgettine si farà o no? Questa è la domanda, ma anche no, che il popolo del web si pone. Naturalmente ci riferiamo a tutti coloro che seguono il gossip ed il filone del porno costume, così come lo ha definito Ugo Autuori, addetto stampa e product manager dei Fratelli Tomei. Luca e Luigi Tomei, proprietari della Tomei international vip party, sono i produttori del tanto discusso film “Il ritorno delle olgettine”. Di questo film l’unica traccia al momento è un filmato fatto con un cellulare, neanche tanto bene,che preannuncia l’arrivo di questo “tanto atteso film”.

Leggi il precedente articolo sul film Il ritorno delle olgettine

La puntata di ieri del programma de Le Iene XLove ha visto protagonista Rosy Maggiulli, ex del Grande Fratello, vittima di un controverso servizio, in cui non si comprende chi sia effettivamente la vittima ed il carnefice. Poveva essere la star del film sul malcostume della politica italiana, Rosy Maggiulli, ma al momento sembra tutto saltato e, la ex gieffina, pronta alla denuncia nel momento in cui leggerà il contratto/liberatoria, da lei firmato ma, incredibilmente, mai letto.

Abbiamo contattato Rosy Maggiulli e Ugo Autuori, tirato in ballo durante l’intervista, ed ascoltato le due posizioni, per chiarire cercare di comprendere la questione, lasciando ai nostri lettori ogni commento. I toni pacati ci fanno propendere ad una soluzione bonaria della questione anche se le posizioni sono molto chiare e definite. Tutto potrebbe essere riassunto ancora una volta come un’ennesimo tentativo di ricerca della notorietà, ma ci può anche stare. Conviene a tutti, noi compresi.

Pronta a tutto per fare “un mucchio di soldi” anche se agli occhi degli apparisse immorale

Quello, però, che ci ha colpito maggiormente è il carattere della Maggiulli, donna consapevole della sua fisicità, determinata e con le idee ben chiare. Possedere un fisico mozzafiato, utilizzarlo come mezzo per raggiungere uno scopo (il denaro) e la determinazione al raggiungimento dello stesso obiettivo appare chiaro nelle parole della Maggiulli che senza lasciare dubbi interpretativi si dichiara pronta a “fare un mucchio di soldi a modo mio con i miei valori con la mia moralità”  questa la sua dichiarazione che ci fa gridare viva la sincerità ed ancora più onestamente ci dichaiara“non farei mai un porno ma farei altre cose immorali, ho la mia moralità ed è una mia moralità soggettiva”. Tutto questo con un metodo suo personale che non ci ha voluto svelare; Rosy attendiamo tue confessioni in merito, pronti a creare un tutorial.

Sereno è apparso il product manager dei Tomei, Ugo Autuori, il quale si è dichiarato amico della Maggiulli ed ha voluto commentare il tutto come il desiderio di una ragazza di farsi strada nel mondo dello spettacolo e di “fare denaro facile”. Il progetto“Il ritorno delle olgettine” continua anche senza la Maggiulli.

Il ritorno delle Olgettine un film sul malcostume della politica italiana

Il film, che al momento si è limitato ad un lancio fatto con un cellullare, a detta di Autuori si farà ma con personaggi diversi e più noti della gieffina, si parla di Eva Henger. La trama s’incentra sul famoso appartamento milanese di Via Olgettina, in cui abitavano le escort protagoniste del “famoso bunga-bunga”. Il trailer, che ancora gira sul web, appare a questo punto rubato ed all’insaputa della Maggiulli, che aspetta di leggere la famigerata liberatoria per decidere il da farsi, non certo per comprendere quello che è realmente accaduto. La Maggiulli è pienamente consapevole di quello che è accaduto ma ai nostri microfoni ha contestato solo la modalità della ripresa, rubata, e progetto che non ha avuto seguito, pertanto, sarà valutata un’azione legale nei confronti dei Tomei.

Potrebbe interessarti il backstage del Calendario sexy di Priscilla Salerno