sabato, Novembre 26, 2022
HomeAttualitàIl passaporto ematico e l'importanza della ricerca

Il passaporto ematico e l’importanza della ricerca

Venerdì 25 marzo presso l’antisala dei Baroni si terrà il convegno “Passaporto ematico”, sull’importanza della ricerca e della prevenzione in ambito Sportivo, amatoriale e non.

Venerdì 25 marzo presso l’antisala dei Baroni si terrà il convegno “Passaporto ematico” promosso dall’associazione Pro Loco Antonio il Grande e dall’Avv. Anna De Stefano, Consigliere comunale di Sant’Antonio Abate, in collaborazione con la Fondazione “Fioravante Polito”.

Il tema verte sull’importanza della ricerca e della prevenzione in ambito Sportivo, amatoriale e non, al fine di prevenire malattie e malori che hanno segnato molte tragedie nella storia dello sport, da ultimo Astori.

L’importanza del tema vedrà coinvolte figure politiche e sportive al fine di sensibilizzare le istituzioni a collaborare con questo progetto con la stesura di protocolli di prevenzione

Il progetto al quale la citata fondazione lavora dal 2006 è stato presentato ancve come proposta di legge. Attendiamo e speriamo in sviluppi significativi.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI