Governo, de Magistris: “Profonda amarezza per mancanza donne e Sud”

Il sindaco di Napoli sul nuovo Governo Draghi: “Che si insedi subito questo Governo è una buona notizia, ma si sta già comprendendo dove va a virare”.

“Il Paese ha bisogno di un Governo e mi auguro che la fiducia possa finalmente dare un riferimento, una stabilità”, ma c’è “amarezza” perché in questo Esecutivo “non ci sono giovani, poche donne e non c’è il Sud”. Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, commentando a Radio Crc il nuovo Governo Draghi.

“Che si insedi subito questo Governo è una buona notizia perché – ha aggiunto – da sindaco, in queste settimane, non trovavo interlocutori e se questo è preoccupante e grave in tempi normali, figuriamoci in tempi di pandemia”.

“E’ un Governo fatto di poteri forti – ha proseguito – ma che politicamente forte non è. Vedere 5 Stelle, Pd, Lega, Forza Italia tutti insieme fa comprendere il livello in cui è scesa la nostra politica. Si assiste a una sorta di commissariamento della politica generale e a un tentativo immediato di smarcarsi”.

Per de Magistris, Draghi “è sicuramente una persona di grande autorevolezza e competenza, un grande economista”, ma prova “profonda amarezza”, che lo fa “dissociare da ogni punto di vista politicamente da questa maggioranza e da questo Governo: non ci sono giovani, non ci sono donne se non pochissime e soprattutto nessuna donna indicata da fronte progressista e non c’è quasi il Sud. Si sta già comprendendo dove va a virare questo Governo che certo non sarà nella lotta alla discriminazione, per la giustizia sociale e ai temi tanto cari per chi lotta sui territori da anni”, ha concluso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *