domenica, Ottobre 2, 2022
HomeAttualitàGiornata mondiale del Cuore, visite gratuite alla Mediterranea

Giornata mondiale del Cuore, visite gratuite alla Mediterranea

In occasione della “Giornata mondiale del Cuore”, la Mediterranea di Napoli effettuerà visite gratuite di prevenzione primaria

Dal 26 settembre al 2 ottobre 2022, la Mediterranea di Napoli effettuerà visite gratuite di prevenzione primaria a pazienti di età compresa tra i 35 e 50 anni. In occasione della “Giornata mondiale del Cuore”, che si celebra il 29 settembre, l’iniziativa, in collaborazione con Fondazione Onda, ha come obiettivo promuovere l’informazione, la prevenzione e la diagnosi precoce delle malattie cardiovascolari, con un particolare focus sull’ aneurisma aortico addominale, l’infarto cardiaco, le patologie valvolari e lo scompenso cardiaco.

La Clinica partecipa all’evento con i suoi cardiologi i dottori Amelia Focaccio, Mario Cannavale, Giuseppe Costantino e Stefano Scafuri, i cardiochirurghi i dottori Daniele Maselli e Desoky Ahmed, il chirurgo vascolare il dottore Fabio Attilio e la nutrizionista Margherita Grimaldi, con visite specialistiche ed esami diagnostici quali: elettrocardiogramma, ecocardiogramma, ecodoppler alla carotide, calcolo indice massa corporea.

LEGGI ANCHE: Prime Minister Napoli: femminismi e democrazia, come rilanciare le nuove generazioni

Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di morte nel nostro Paese, essendo responsabili del 35,8 per cento di tutti i decessi. Resta, quindi, fondamentale il ruolo della prevenzione primaria, legata principalmente agli stili di vita, e della diagnosi precoce, in particolare in coloro che presentano fattori di rischio cardiovascolare, quali: familiarità, fumo, ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, diabete, sedentarietà, sovrappeso, stress.

Per prendere appuntamento e avere maggiori informazioni è possibile chiamare il call center della Mediterranea 081 7259222 o scrivere a callcenter@clinicamediterranea.it

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI