sabato, Settembre 25, 2021
HomeCronacaGiallo a Poggioreale: un uomo trovato morto in auto. Interrogato un primo...

Giallo a Poggioreale: un uomo trovato morto in auto. Interrogato un primo indagato

Trovato il cadavere di un uomo con il cranio sfondato. Era nei pressi del cimitero di Poggioreale

Un 73enne, Gennaro FinizioGiallo a Poggioreale: un uomo trovato morto in auto. Interrogato un primo indagato, imprenditore incensurato napoletano, è stato trovato morto nella sua auto nei pressi del cimitero di Poggioreale di Napoli questa notte. L’uomo è difficilmente riconoscibile, il cranio è fracassato e pare che la causa della morte sia un selvaggio pestaggio.

La scomparsa

L’uomo abitava al Vomero e suo figlio, non riuscendo a reperire suo padre uscito di casa ieri pomeriggio verso le 15 con la sua Mercedes, ha denunciato la sua scomparsa alle forze dell’ordine che al momento stanno indagando per scoprire il colpevole del pestaggio. Il figlio, preoccupato dell’assenza prolungata dell’uomo e del fatto che non rispondesse al cellulare, si è recato nel suo ufficio ubicato fuori Napoli a cercarlo, ma del padre non c’è traccia. Verso le 20 circa di ieri sera, ha allertato i carabinieri.

Il giallo

I carabinieri hanno escluso senza dubbi l’ipotesi di una rapina, in quanto nell’auto di Gennaro Finizio non mancava assolutamente nulla, e al momento le cause del pestaggio restano misteriose. Pare che al cimirero l’imprenditore fosse conosciuto poiché è riuscito ad entrare senza problemi, ma al momento dell’omicidio, mezzanotte circa, nessuno ha sentito urla o rumori. Il 73enne aveva sempre condotto una vita molto tranquilla e proveniva da una famiglia per bene e pare non avesse nessun nemico. Gennaro Finizio è sempre stato un uomo preciso e pacato, e non ha mai dato preoccupazioni alla sua famiglia.

 Una possibile svolta

Al momento, una fioca luce è stata fatta sull’omicidio. Pare, infatti, che un uomo dall’identità ancora misteriosa sia stato fermato dai carabinieri e portato in Questura come possibile indagato. In atto gli interrogatori.

Giallo a Poggioreale: un uomo trovato morto in auto. Interrogato un primo indagato
Rita Guitto
Vivo di cinema e letteratura e credo che il giornalismo sia un modo di essere, poi un lavoro. L’informazione è la giusta leva per far girare il mondo come dovrebbe.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI