europa

Fondi europei: Napoli sul podio dei progetti costosi ma ritardatari

Riqualificazione dell’area portuale di Napoli, valorizzazione del Centro storico e di quello fieristico: ecco i tre progetti finanziati dall’Europa che non sono stati ancora eseguiti

La data di scadenza indicata per portare a termine i progetti finanziati con fondi Fesr, ovvero i fondi europei che l’Europa mette a disposizione per realizzare le infrastrutture più importanti nei territori degli Stati membri e dei comuni, è il 31 dicembre 2015. Insomma, il termine ultimo è relativamente vicino, eppure solo 33 progetti su 121 sono in fase avanzata, altri 10 invece sono completamente fermi. Di questi 10, i primi 3 sono napoletani.

390 milioni di euro, ma i progetti?

Il Comune di Napoli doveva utilizzare ben 390 milioni di euro, finanziati dall’Europa, per realizzare tre grandi progetti; la valorizzazione del Centro storico e di quello fieristico e la riqualificazione dell’area portuale di Napoli Est. Tre progetti enormemente costosi e finanziati, manca poco alla scadenza ma ben poco è cambiato.