giovedì, Ottobre 28, 2021
HomeGamingFIFA 22 parte col "BUG", ecco l'errore da risolvere "Subito"

FIFA 22 parte col “BUG”, ecco l’errore da risolvere “Subito”

Da pochi giorni è iniziata una nuova stagione di FIFA 22, con tante novità riguardanti il Game Play e le sue modalità online, sopratutto per quanto riguarda Ultimate Team, ossia quella competitiva.

Da quest’anno infatti le modalità online competitive di Ultimate Team si dovranno giocare con dei settaggi predefiniti, che in teoria non è possibile cambiare, ma in realtà come scopriremo insieme esiste un Bug che vi permetterà di aggirare questo nuovo limite imposto dal gioco.

Il Bug è stato usato in molti sin dai primi giorni di uscita del gioco, anche inconsapevolmente, dando a questi un enorme vantaggio, sopratutto nel difendere durante le partite di Rivals e di Weekend League. Un errore che è arrivato all’orecchio del pro player napoletano del Team Exeed, Matteo “riberaribell” Ribera, che ha subito denunciato sui propri canali, pubblicando un video dimostrativo del bug sul proprio canale YouTube.

Il Bug vi permette di aggirare l’impostazione Modalità Competitiva, che se disattivata entrando nelle impostazioni nel menù iniziale di FIFA 22, vi consente di scegliere la configurazione che più vi aggrada, tra cui quella più importante della Difesa Assistita.

In questo modo in molti hanno potuto giocare le Rivals e la Weekend League con l’opzione Difesa Assistita, quando in realtà sarebbe obbligatorio avere impostato in automatico la Configurazione Competitiva in queste partite online, e quindi giocare con la Difesa Manuale di default, un’opzione quest’ultima che vi rende il compito difensivo in gioco di gran lunga più difficile.

Un Bug che di certo farà infuriare tanti virtual player, che magari hanno perso partite di Rivals e Weekend League, e di conseguenza premi migliori per rinforzare la propria rosa.

Un Bug che dovrà essere risolto in tempi strettissimi e con tanto di scuse da parte di EA.

 

Francesco Healy
Ho sempre odiato, sin dalla nascita, le bugie e le ingiustizie, dunque da grande avevo solo due strade da poter percorrere, quella del detective o del giornalista, ho scelto la seconda e il potere della penna, da sempre affascinato da tale professione.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI