Maschio Angioino

Fase 2, a Napoli da oggi riapre al pubblico il Maschio Angioino

Riapre al pubblico il Maschio Angioino. L’accesso è consentito esclusivamente attraverso un sistema online di prenotazione

Riapre al pubblico il Maschio Angioino. L’accesso è consentito esclusivamente attraverso un sistema online di prenotazione

Riapre oggi al pubblico il museo Civico di Castel Nuovo – Maschio Angioino. Lo rende noto il Comune di Napoli che definisce la riapertura ”un ulteriore segnale di avvio alla normalita’ dopo il lungo fermo dovuto alle restrizioni imposte per evitare la diffusione del Covid-19”. Nel rispetto delle misure di distanziamento sociale imposte per la fase 2, l’accesso e’ consentito esclusivamente attraverso un sistema online di prenotazione denominato ‘SI.Ri.P.ARTE – Sistema Ricezione Prenotazioni per l’Arte‘ realizzato per evitare assembramenti o lunghe attese e nei prossimi giorni sara’ tradotto in piu’ lingue e adattato alle diverse esigenze di altri musei cittadini o spazi pubblici.

I visitatori potranno scegliere tra 7 turni d’ingresso ognuno da 30 partecipanti massimo. In particolare l’accesso e’ possibile dalle ore 8.30 alle ore 17.00 con i seguenti turni d’ingresso: 08.30, 10.00, 11.30, 13.00, 14.30, 16.00, 17.00. al momento e’ possibile prenotare visite da domani a sabato 6 giugno e successivamente saranno via via attivati nuovi turni di prenotazione apportando eventuali correttivi in base alle esigenze che si verificheranno durante la prima fase di rodaggio.

Per l’occasione sara’ attivato anche il pagamento con carta di credito e bancomat, anche contactless presso la biglietteria a cui si potra’ accedere solo ed esclusivamente con il codice di prenotazione (Qrcode o testuale) da presentare in biglietteria. I visitatori che si presenteranno al botteghino muniti di prenotazione riceveranno due token di sconto (in criptovaluta), dal valore di 2 euro, da spendere come buoni sconti presso le attivita’ commerciali che stanno aderendo al progetto del Comune di Napoli finalizzato alla diffusione di un’economia circolare, soprattutto in un periodo in cui devono essere rilanciate le economie locali.

Il buono sconto non sara’ fornito a chi pur avendo prenotato la visita non si presentera’ al botteghino impedendo ad altri visitatori di poter aderire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *