domenica, Luglio 25, 2021
HomeCultura"Falena", di Franco Anatriello: la resistenza dell'amore nella Napoli del '43

“Falena”, di Franco Anatriello: la resistenza dell’amore nella Napoli del ’43

Intervista esclusiva di Daniela Merola con l’autore Franco Anatriello per raccontare il suo romanzo storico “Falena”.

In un contesto drammatico la salvezza può essere dietro l’angolo ed è ciò che capita alla protagonista femminile del romanzo.

Per una strana coincidenza Lucia viene a conoscenza di un manoscritto nel quale il nonno racconta i suoi ricordi dell’occupazione nazista a Napoli. La ragazza inizia a leggerlo e scopre che, durante un’incursione aerea nell’inverno del ’43, un certo Giovanni, maestro elementare, aveva incontrato Marta in un bordello della città e se ne era innamorato a prima vista. Una storia d’amore nata tra le macerie e vissuta nei vicoli del pallonetto di Santa Lucia. Marta era rimasta incinta ma una malattia non le aveva permesso di portare a termine la gravidanza. Gli eventi storici avevano messo a dura prova i napoletani che avevano deciso di ribellarsi, fino ad arrivare alle quattro giornate di Napoli, dal 27 al 30 settembre. Anche la vita di Giovanni e Marta era diventata molto difficile.

Un romanzo intenso e pieno di riflessioni profonde, dal mistero dell’amore alla crudeltà della guerra. Da leggere assolutamente.

"Falena", di Franco Anatriello: la resistenza dell'amore nella Napoli del '43
Daniela Merola
Napoletana, giornalista, formatrice culturale, ufficio stampa, scrittrice. Vivo per coltivare sogni. Amo lo spettacolo della vita.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI