domenica, Luglio 25, 2021
HomeFocusEletto Consiglio Regionale, la composizione

Eletto Consiglio Regionale, la composizione

Vincenzo De Luca è il vincitore e potrà contare su 30 consiglieri, suddivisi in 15 per il Pd, 4 De Luca presidente, 3 Campania Libera, 2 Centro Democratico, 2 Udc, 1 Psi, 1 Campania in Rete, 1 Davvero – Verdi, 1 IdV. Per il centro destra entrano invece in consiglio 12 consiglieri: 7 Forza Italia, 2 Caldoro presidente, 1 Ncd, 2 Fratelli d’Italia. Infine, in base al calcolo dei resti, il 13 posto è quello riservato allo sconfitto Stefano Caldoro. Il M5S, per la prima volta, porta in Consiglio Regionale 7 rappresentanti. A mani vuoti le coalizioni di Salvatore Vozza e Marco Esposito.

Elenco nomi del Consiglio Regionale:

Partito Democratico: Mario Casillo, Lello Topo, Nicola Marrazzo, Enza Amato, Gianluca Daniele, Loredana Raia, Bruna Fiola, Antonio Marciano, Giovanni Chianese, Gennaro Oliviero, Stefano Graziano, Franco Picarone, Tommaso Amabile, Mino Mortaruolo, Rosetta D’Amelio

De Luca Presidente: CarmineDe Pascale, Alfonso Longobardi, Luca Cascone, Carlo Iannace

Campania Libera: Tommaso Casillo, Luigi Bosco, Nello Fiore

Centro Democratico: Filomena Letizia, Vincenzo Alaia

Campania in Rete: Alfonso Piscitelli

Verdi: Francesco Emilio Borrelli

Italia dei Valori: Franco Moxedano

Partito Socialista: Enzo Maraio

Movimento 5 Stelle: Valeria Ciarambino, Luigi Cirillo, Tommaso Malerba, Gennaro Saiello, Luigia Embrice, Vincenzo Viglione, Michele Cammarano

Forza Italia: Armando Cesaro, Michele Schiano, Maria Grazia Di Scala, Ermanno Russo, Flora Beneduce, Gianpiero Zinzi, Monica Paolino Aliberti, Stefano Caldoro

Udc: Maria Ricchiuti, Maurizio Petracca

Caldoro Presidente: Carmine Mocerino, Massimo Grimaldi

Fratelli d’Italia: Luciano Passariello, Alberico Gambino

Nuovo Centro Destra: Pasquale Sommese

Infine, in tale Consiglio Regionale, i consiglieri più votati sono stati: Valeria Ciarambino (M5S), Mario Casillo (Pd) e Armando Cesaro (Forza Italia).

Eletto Consiglio Regionale, la composizione
Francesco Healy
Ho sempre odiato, sin dalla nascita, le bugie e le ingiustizie, dunque da grande avevo solo due strade da poter percorrere, quella del detective o del giornalista, ho scelto la seconda e il potere della penna, da sempre affascinato da tale professione.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI