mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeCronacaEducazione e stereotipi nei bambini, arriva a Napoli la Carovana Pedagogica

Educazione e stereotipi nei bambini, arriva a Napoli la Carovana Pedagogica

Prima tappa a Sud per la Carovana Pedagogica, percorso contro gli stereotipi nei giovanissimi, che si terrà Napoli, dal 10 a 15 ottobre.

Arriva a Napoli, per la sua prima tappa al Sud Italia, la Carovana Pedagogica di ARCI, occasione unica per incontrare i giovanissimi della terza città d’Italia e avvicinarsi ai loro bisogni. Una settimana ricca di esperienze e appuntamenti che, dal 10 al 15 ottobre 2022, interessano sia bambini che adolescenti con alcuni laboratori il cui focus è lo stereotipo. Spazio ai momenti ludici aperti gratuitamente alle famiglie cui è dedicato anche il nuovo spazio di lettura e ascolto.

La Carovana Pedagogica è una delle azioni del progetto ‘Rete CEET – Cultura, Educazione, Empowerment, Territorio’, promosso da ARCI nazionale e selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il partner napoletano è Arci Movie, associazione di promozione sociale che opera in città da oltre trent’anni, che mette a disposizione il Centro di Cultura e Animazione Arci Movie Giorgio Mancini, ovvero gli spazi della sede educativa in via Purgatorio a Ponticelli, quartiere nella zona est del capoluogo campano. La settimana vedrà protagonisti circa 250 studenti delle scuole di Napoli Est e dell’area vesuviana che partecipano gratuitamente all’itinerario esperienziale Guardateci!. Il percorso di novanta minuti è rivolto ad alunni dai sei ai tredici anni ed è condotto dagli operatori della Carovana. Con quattro attività ludico-didattiche si propone un viaggio alla scoperta del tema degli stereotipi e, in particolare, dei luoghi comuni che gli adulti tendono ad avere nei confronti dei giovanissimi. Bambini e adolescenti, grazie a questi momenti, potranno incontrarsi, guardare e guardarsi per conoscere e conoscersi oltre le visioni semplificate e stereotipate. Sarà l’occasione per stimolare i giovani a riflettere sulle differenze personali: lo si fa anche attraverso specchi deformanti e le illusioni percettive ambigue che permettono loro di esercitarsi a non immaginare il proprio punto di vista come unico, ma come una delle possibili realtà. I diversi “esperimenti” permettono, infatti, di riflettere sulla qualità dello sguardo proprio sugli altri, e viceversa. La loro voce sarà raccolta in alcune video-interviste che si focalizzano sui bisogni socio-educativi nella vita quotidiana così da realizzare contributi da sottoporre all’attenzione delle istituzioni locali.

Educazione e stereotipi nei bambini, arriva a Napoli la Carovana Pedagogica

Il progetto lascia una traccia importante nel quartiere inaugurando al Centro di Cultura e Animazione Arci Movie Giorgio Mancini uno “Spazio morbido”, ovvero un punto di lettura e ascolto arricchito dalla piccola biblioteca di albi illustrati e libri per l’infanzia e l’adolescenza. Sarà il regalo della Carovana al quartiere grazie alla collaborazione con la casa editrice Sinnos. In seguito saranno i volontari e gli operatori dell’associazione Arci Movie a rendere disponibile gratuitamente questo luogo a scuole e famiglie in cui una lampada magica accoglierà i bambini, docenti, genitori e nonni in un’atmosfera magica capace di incantarli. L’angolo ad alta voce sarà inaugurato sabato 15 ottobre 2022 alle ore 10. Le letture saranno a cura di Miryam Gison della Bottega delle Parole di San Giorgio a Cremano. Seguirà alle 11:30 la performance di bolle di sapone in chiave comica ideata dall’artista Scacco Matto. La settimana si arricchisce con lo spettacolo teatrale All’ombre di un grosso naso, la storia di Cyrano De Bergerac, scritto e diretto da Sebastiano Coticelli e Simona Di Maio. Lo spettacolo, curato da Il teatro nel baule, è in programma alle ore 18. L’ingresso ai due eventi è aperto alla collettività e completamente gratuito.

Educazione e stereotipi nei bambini, arriva a Napoli la Carovana Pedagogica

«Ospitare la Carovana Pedagogica a Ponticelli è una opportunità per gli studenti di partecipare a un percorso educativo di grande spessore e rappresenta una ottima occasione per valorizzare un luogo, quello del Centro di Cultura e Animazione Arci Movie Giorgio Mancini, che si trova nel centro storico del quartiere e che torna, dopo la pandemia, a essere un punto di riferimento per i bambini e i ragazzi di questa parte di città», afferma Maria Teresa Panariello, referente territoriale del progetto per Arci Movie.

«Si tratta di una grande occasione per i nostri bambini e ragazzi che arrivano da tutta la provincia vesuviana. La Carovana Pedagogica coinvolgerà davvero tanti giovani nella sua permanenza napoletana di una settimana tra incontri, attività didattiche, momenti ludici, laboratori esperienziali e teatro per ragazzi. Il nostro impegno associativo vuole ripartire proprio dalla centralità che devono avere le attività per i più piccoli presso il Centro Mancini», evidenzia Roberto D’Avascio, presidente di Arci Movie.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI