domenica, Luglio 25, 2021
HomeAttualitàDove viaggiare da soli all’estero

Dove viaggiare da soli all’estero

Da spiagge paradisiache a incantevoli luoghi di montagna, passando per le grandi metropoli fino ai cammini percorribili in ogni dove. Una serie di idee per viaggiare da soli all’estero

L’estate è il momento ideale per ritagliarsi una parentesi da dedicare a un viaggio. Sono davvero tante le possibili mete da raggiungere non solo in Italia ma anche nelle terre straniere. Da spiagge paradisiache a incantevoli luoghi di montagna, passando per le grandi metropoli fino ai cammini percorribili in ogni dove. In questo articolo forniremo una serie di idee per viaggiare da soli all’estero.

Viaggiare da soli in Portogallo

Conosciuta per la splendida Lisbona ma anche per le sue suggestive spiagge che si affacciano sull’Oceano, il Portogallo è una tra le mete turistiche europee più gettonate per intraprendere un viaggio in solitaria, tanto per gli uomini quanto per le donne. Il Portogallo conserva alcuni tra i più bei villaggi d’Europa, dove cultura, arte e buona gastronomia si uniscono magistralmente riuscendo ad attirare visitatori provenienti da ogni latitudine del Pianeta.

Imperdibili per chi ama immergersi in una natura dai tratti incontaminati sono anche le isole portoghesi che, con i loro paesaggi straordinari, sanno offrire moltissimo a chiunque le visiti. Tra le più suggestive possiamo ricordare le isole al largo della costa dell’Algarve oltre all’arcipelago vulcanico di Madeira, ubicato in pieno Oceano Atlantico.

Viaggiare da soli in Spagna

Restiamo nel Vecchio Continente. La Spagna è senza dubbio una meta perfetta per una vacanza in solitaria, grazie alle tante attrattive che è in grado di offrire. Proposte capaci di soddisfare qualsiasi gusto o interesse. Chi ama l’arte può ad esempio visitare le bella Madrid.

Chi desidera immergersi nelle atmosfere della più genuina cultura ispanica può recarsi in Andalusia, andando alla scoperta di città di assoluta bellezza come Siviglia e Granada. Chi ama il contatto con la natura, trova una meta perfetta nella cosiddetta Spagna verde, l’area settentrionale del Paese.

Non mancano poi, come ben noto, possibilità per chi preferisce il divertimento tra spiagge assolate e discoteche. Del resto la movida è nata proprio in Spagna.

A rendere la terra iberica un luogo ideale per viaggiare da soli è anche il noto Cammino di Santiago, una delle vie di peregrinazione più importanti della storia, percorribile in circa quattro settimane sia a piedi sia in bicicletta. Un tempo tragitto esclusivamente spirituale, oggi si è trasformato in una opzione di viaggio molto apprezzata anche dagli appassionati di trekking.

Viaggiare da soli in Nuova Zelanda

Chiunque visiti la Nuova Zelanda si trova proiettato in un paese magico. Non a caso, questo territorio è apprezzato da famosi registi che qui hanno realizzato i propri set. Si pensi ad esempio alla saga de Il Signore degli Anelli. Montagne glaciali, spiagge desertiche, foreste e fiordi spettacolari uniti insieme, sono capaci di creare una sorta di piccolo Paradiso Terrestre che incanta tutti i visitatori.

Un viaggio in Nuova Zelanda va tuttavia pianificato quando si ha a propria disposizione parecchio tempo. Per arrivare sono infatti necessarie circa trenta ore di viaggio, tra scali e coincidenze varie.

Viaggiare da soli in Giappone

Le atmosfere orientali attirano numerosi turisti. Il Giappone rappresenta in tal senso una meta particolare, perfetta fusione di tradizione e tecnologia. Una meta che in molti suoi contesti presenta dei tratti assolutamente futuristici, offrendo ai viaggiatori la possibilità di dormire in hotel eccezionali e di muoversi su treni ad altissima velocità sospesi nel vuoto.

Una stagione davvero suggestiva per fare un viaggio in solitaria in Giappone è certamente la primavera, momento in cui ai visitatori si apre la possibilità di ammirare un vero spettacolo della natura, l’Hanami, la fioritura dei ciliegi.

Nella località di Hokuto esiste persino una casa costruita su un albero, in cui è possibile dedicarsi a una tradizione giapponese nota in tutto il mondo: il rito del tè.

La particolare abitazione, sostenuta da un unico tronco, è per l’appunto circondata da alberi di ciliegio, che nei mesi primaverili offrono un vero spettacolo di colori. Impossibile non restarne incantati. (Coca-Cola sponsor ai Pride di Milano, Napoli e Padova)

Dove viaggiare da soli all’estero
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI