lunedì, Settembre 27, 2021
HomeAmbiente e LegalitàEsclusiva: Intervista a Rosy Bindi durante la commemorazione di don Peppe Diana

Esclusiva: Intervista a Rosy Bindi durante la commemorazione di don Peppe Diana

Durante la manifestazione del 19 marzo a Casal di Principe in memoria di Don Peppe Diana Road Tv Italia ha intervistato in esclusiva Rosy Bindi, Presidente della Commissione Parlamentare Anti-Mafia

Durante la manifestazione del 19 marzo a Casal di Principe in memoria di Don Peppe Diana Road Tv Italia ha intervistato in esclusiva Rosy Bindi, Presidente della Commissione Parlamentare Anti-Mafia. “Questa comunità ha reagito alla camorra ed è andata a scuola da Don Diana anche dopo la sua morte: le mafie possono essere sconfitte, basta che ognuno faccia la propria parte”

La Bindi ha espresso il suo apprezzamento per Raffaele Cantone, il magistrato anti-camorra, appena nominato da Renzi Presidente dell’Autorità Nazionale Contro la Corruzione: “La lotta alla corruzione è lotta alla mafia, perchè la mafia è corrotta e corruttrice. La nomina di Raffaele Cantone all’Autorità contro la Corruzione è fondamentale da questo punto di vista, dato che è un magistrato che è in prima linea nella lotta alla camorra ed ha già assicurato alla giustizia numerosi delinquenti“.

La Presidente ha infine sottolineato che Casal di Principe non deve essere ricordata come terra di camorra: “Questa è la terra di Don Peppe Diana, di Libera. di tante persone per bene, perché sono persone libere. La mafia infatti si combatte prima di tutto con la forza e la consapevolezza di essere persone libere“.

Esclusiva: Intervista a Rosy Bindi durante la commemorazione di don Peppe Diana
Redazione web
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI