domenica, Luglio 25, 2021
HomeFocusCampania, De Luca: "Mascherina piccolo sacrificio necessario"

Campania, De Luca: “Mascherina piccolo sacrificio necessario”

Il governatore Vincenzo De Luca torna sulla questione della mascherina all’aperto: “In Campania uno dei due focolai Delta. Bastano 10 secondi per contagiarsi, ne vale la pena?”

“La mascherina e’ un piccolo sacrificio che chiedo ai nostri concittadini che pero’ potra’ portare un grande beneficio come protezione dal contagio. Continuiamo ad essere responsabili”. Cosi’ il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, nel corso del suo consueto appuntamento social del venerdi’ pomeriggio per fare il punto sull’emergenza Covid.

“Qual e’ la differenza rispetto alle misure nazionali? I decreti nazionali obbligano a tenere la mascherina nelle fiere, nei supermercati, nei negozi al chiuso, sui mezzi di trasporto. Noi abbiamo aggiunto solo che e’ obbligatorio tenere la mascherina quando si va in strada – spiega il governatore -. In strada non significa nel parco pubblico o la mattina alle 6 quando si va a fare footing. Anche da noi vai al ristorante, sulla spiaggia e ti togli la mascherina. Il senso di questa decisione e’ solo questo: anziche’ fare questa finzione assolutamente stupida in cui ti porti la mascherina in tasca e poi te la metti quando c’e’ l’assembramento, in Campania bisogna mettersela subito. Perche’ quando esci per strada, per le strade commerciali, per le piazze della movida, l’assembramento c’e’ sempre. Allora, senza fare queste manfrine, mettetevi la mascherina perche’ la contagiosita’ della variante delta si sviluppa in 10 secondi, questi sono i dati che abbiamo. Tu vai per strada, incontri un amico, scambi un saluto, dieci secondi e ti puoi contagiare. Vale la pena di correre questi rischi?” chiede De Luca.

“Abbiamo in Campania – aggiunge – uno dei focolai nazionali della variante delta. L’altro, piu’ consistente, e’ in Lombardia”. Il governatore confronta i dati sull’epidemia (positivi, ricoveri e terapie intensive) del 2 luglio 2020 con quelli di oggi e invita i cittadini a tenere comportamenti responsabili ricordando che “la Campania e’ la regione d’Italia con la piu’ alta densita’ abitativa” e in particolar modo che “l’area metropolitana di Napoli presenta la piu’ alta densita’ abitativa d’Europa”.

“Dunque – prosegue De Luca – il pericolo di contagio e’ molto alto, la variante delta, tra l’altro, ha una particolare aggressivita’ nei confronti dei giovani e noi abbiamo la popolazione piu’ giovane d’Italia. Nei giorni scorsi sono andati in terapia intensiva due ragazzi di 30 e 31 anni. Qualche giorno fa sono tornati alcuni ragazzi dell’Asl Napoli 2 che avevano partecipato ad una festa scapigliata a Maiorca e si sono presi il Covid con la variante delta. Dobbiamo essere piu’ prudenti” chiosa il Presidente della Campania.

Campania, De Luca: "Mascherina piccolo sacrificio necessario"
Francesco Monaco
Napoletano, giornalista, autore del romanzo 'Baciami prima di andare'. A tratti sognatore e pensatore. In attesa di capire il resto, forse di niente
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI