mercoledì, Giugno 19, 2024
HomeSportDe Laurentiis: "Se non amassi squadra e città sarei rimasto per 19...

De Laurentiis: “Se non amassi squadra e città sarei rimasto per 19 anni?”

“La sconfitta con la Lazio direi che è stato un ko salutare, altrimenti c’è il rischio di sedersi. Ma Sarri è stato un `paraculo`, perché invece di attaccare ha bloccato i terzini. Poi Kvara ha dato quella palla a Vecino”. Il presidente del Calcio Napoli Aurelio De Laurentiis ha risposto così a tifosi e studenti a Santa Maria Capua Vetere (Caserta), al Dipartimento di Giurisprudenza dell’Ateneo della Campania “Luigi Vanvitelli”, dove ha preso parte all’evento di inaugurazione della prima cattedra universitaria italiana dedicata alla “Giuridicità delle regole del gioco del calcio”.

Sulla scelta tra scudetto e Champions dice: “Mi auguro di vincerli entrambi, ma diciamolo in silenzio, perché a furia di dircelo ci portiamo iella da soli”, ha scherzato De Laurentiis che poi ha ribadito il suo tifo e legame con Napoli: “La mia famiglia, 69 anni fa, produsse il film ‘L’Oro di Napoli’, diretto dal grande Vittorio De Sica. Il nostro legame con Partenope viene da lontano. Mio nonno si trasferì a Torre Annunziata, dove si innamorò di mia nonna e, proprio per amore, fondò un pastificio di pasta extralusso. Voi credete che io, se non fossi tifoso del Napoli, sarei rimasto qui per 19 anni? Sono tifoso di Napoli città, non solo del Napoli. Di Napoli rivendico la centralità territoriale a livello europeo. Per molti aspetti combatto ancora per privilegiare l`immagine di Napoli in tutto il mondo differenziandola dalle pur belle altre città d`Italia”.

“Lotto per equiparare il Sud al Nord, non a caso sono proprietario anche del Bari – prosegue -. Cosa succederà se sarà promosso in Serie A? Lo cederemo, ma solo a qualcuno che ci darà garanzia di saper gestire una squadra di calcio come si fa con un`opera dell`ingegno”.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI