giovedì, Settembre 16, 2021
HomeCronacaDavid Normann: il tedesco scomparso e ritrovato a Napoli (VIDEO)

David Normann: il tedesco scomparso e ritrovato a Napoli (VIDEO)

Fugge dalla Germania per venire a Napoli. Voleva incontrare Rafa Benitez

David Normann è un giovane ragazzo tedesco 33enne, con una grande passione per il calcio e che vive a Bolzano. Mesi fa si sono perse del tutto le se tracce e sua madre disperata decide di contattare la nota trasmissione televisiva di Rai 3 “Chi l’ha visto?” sperando che la aiutino nella ricerca del figlio. E così è stato; i giornalisti del programma tv, dopo varie ricerche sono riusciti a trovare il ragazzo nella nostra città, dove risiede già da qualche tempo.

Parte per incontrare Benitez ma si innamora della città.

Prima di sparire da Bolzano, David Normann aveva svelato ad alcuni suoi amici il suo sogno di incontrare l’allenatore spagnolo della squadra del Napoli, il suo idolo Rafa Benitez. Ecco perché la sua famiglia e i suoi amici hanno poi pensato di rivolgersi alla televisione italiana per le ricerche del giovane tedesco disperso.

Il ritrovamento

Uno degli inviati di “Chi l’ha visto?” ha cercato il 33enne prima nella zona della Stazione Centrale di Napoli, per poi chiedere ai cittadini e ai tifosi del Napoli, alcuni dei quali, hanno riconosciuto il giovane che si aggirava da qualche tempo nei pressi della Galleria Umberto I dove vive da clochard. Una volta trovato, David Normann ha ammesso di essere partito per rincorrere il suo sogno di incontrare il tecnico della squadra del Napoli, ma che invece si è talmente innamorato della nostra città che ha deciso di rimanere e dice di non aver alcuna intenzione di andare via per il momento.

L’incontro con Benitez, il sogno diventerà realtà

Tra qualche giorno, il giovane tedesco pazzo per il calcio riuscirà a incontrare finalmente il suo idolo di sempre che precedentemente aveva anche fatto un video per ritrovarlo.

 

David Normann: il tedesco scomparso e ritrovato a Napoli (VIDEO)
Rita Guitto
Vivo di cinema e letteratura e credo che il giornalismo sia un modo di essere, poi un lavoro. L’informazione è la giusta leva per far girare il mondo come dovrebbe.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI