Covid, a Napoli test sierologici per i cittadini senza dimora

L’iniziativa del Comune di Napoli per assicurare ai cittadini più fragili una maggiore prevenzione.

A Napoli al via test sierologici per il covid in favore dei cittadini senza dimora. “Abbiamo promosso – spiegano gli Assessori Monica Buonanno (Politiche Sociali) e Francesca Menna (Salute) – grazie al contributo del Rotary Club Napoli Angioino, presieduto dal professor Nicola Pasquino un’iniziativa a favore della comunità di persone senza fissa dimora attraverso l’esecuzione di test sierologici per il coronavirus in favore dei cittadini fruitori dei servizi assistenziali forniti dal dormitorio pubblico dell’Amministrazione Comunale di Napoli”. “In questo modo – continuano – vogliamo assicurare ai cittadini più fragili una maggiore prevenzione, cura e presa in carico in questo momento così delicato”.

Grazie alla partecipazione della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università di Napoli Federico II è stata acquisita la disponibilità del professor Mauro Maldonato, psichiatra e professore di Psicologia Clinica, che fornirà, insieme al suo gruppo di ricerca, il supporto psicologico affinché gli ospiti della struttura siano pienamente consapevoli delle finalità dell’iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *