mercoledì, Maggio 18, 2022
HomeCronacaCovid, il direttore del Santobono: "Scegliete il vaccino"

Covid, il direttore del Santobono: “Scegliete il vaccino”

L’appello lanciato dal direttore dell’azienda sanitaria Santobono, Rodolfo Conenna, ai genitori restii a vaccinare i bambini contro il Covid

Tra virus e vaccino per i vostri figli, scegliete il vaccino. Nella scelta per i nostri figli dobbiamo sapere raffreddare le emozioni e diventare aridi e riferirci ai dati numerici: ad oggi sono stati vaccinati negli Stati Uniti 8 milioni di bambini e sono stati registrati solo 11 casi di miocardite, tutti regrediti in tre giorni“. Questo l’appello lanciato dai microfoni di Radio Crc dal direttore dell’azienda sanitaria Santobono, Rodolfo Conenna, ai genitori ancora restii a vaccinare i bambini contro il Covid.

LEGGI ANCHE: Vaccini, successo per la “notte bianca” nel rione Sanità

Sostanzialmente – spiega Conenna – possiamo dire che vaccinarsi è mille volte più sicuro rispetto al rischio molto più concreto delle complicanze del contagio da virus Covid 19, e oggi purtroppo avere il contagio è un evento possibile; ci sono dati che ci dicono che a breve la Omicron porterà al contagio di almeno metà della popolazione. Prima di Natale – prosegue – avevamo pochissimi ricoveri, successivamente in 15 giorni sono passati da 0 a 30 e siamo stati costretti ad aprire degli altri reparti.

Attualmente, quindi, noi abbiamo 30 posti letto dedicati al Covid, poi abbiamo una zona filtro di 10 posti letto per gestire i bambini in ingresso per altre patologie, poi abbiamo 2 posti di terapia intensiva attualmente occupati e 2 di neonatologia. Poi c’è il fenomeno della MIS-C, ovvero bambini che sono stati positivi settimane prima e che ora presentano sintomatologia anche grave di interessamento multi organo. In un anno abbiamo avuto circa 60 bambini con questa grave infiammazione multipla“.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI