sabato, Settembre 25, 2021
HomeCronacaCittà della Scienza: come una fenice risorge dalle ceneri (VIDEO)

Città della Scienza: come una fenice risorge dalle ceneri (VIDEO)

Riparte con un progetto che prevede la ricostruzione del polo scientifico

Ad un anno dall’incendio di natura dolosa che ha distrutto lo Science Centre di Città della Scienza, abbiamo avuto accesso alla zona chiusa da allora.  Quello che abbiamo filmato si presenta, ancora oggi, come un scenario di guerra.

Dal 4 marzo 2013, una grande indignazione ha scosso la cittadinanza, per questa ferita profonda, inferta al più importante polo di cultura scientifica italiano.  La Fondazione Idis-Città della Scienza è un’istituzione non profit attiva dal 1989 e nata per iniziativa di scienziati, uomini di cultura, istituzioni pubbliche e private. Progetto volto a valorizzare la cultura scientifica e operare per uno sviluppo economico e sociale armonico, innovativo e solidale del mezzogiorno d’Italia, del nostro paese, del mezzogiorno e dell’Europa.

Dalla sera del 4 marzo 2013, quando alle ore 21.30 circa divamparono le fiamme provocate da 6 bombe posizionate in diversi punti della struttura.  L’origine dolosa è subito stata chiara, anche se a distanza di un anno ancora non si hanno nomi di mandanti ed esecutori. Domani 4 marzo 2014, a Bagnoli, si siglerà un patto che segnerà l’inizio della ricostruzione del polo di Città della Scienza, alla presenza di rappresentanti del Governo, della Regione, del sindaco di Napoli Luigi De Magistris e del vice sindaco Tommaso Sodano.

Ai nostri microfoni il dott. Luigi Amodio, direttore di Città della Scienza, Giorgio Di Francesco presidente della X municipalità e Roberto Braibanti della Commissione Ambiente.

Città della Scienza: come una fenice risorge dalle ceneri (VIDEO)
Redazione web
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI