venerdì, Dicembre 3, 2021
HomeCultura"Cinema intorno al Vesuvio", al via la 28esima edizione

“Cinema intorno al Vesuvio”, al via la 28esima edizione

Dal 30 giugno e per tutto il mese di luglio diversi ospiti accompagnano la XXVIII edizione di “Cinema intorno al Vesuvio” a cura di Arci Movie.

Da mercoledì 30 giugno entra nel vivo Cinema intorno al Vesuvio la rassegna di cinema all’aperto, giunta alla sua ventottesima edizione, organizzata da Arci Movie a Villa Bruno a San Giorgio a Cremano.

Sono tanti gli artisti che hanno voluto accompagnare questa edizione e hanno sposato l’idea di “Cinema insieme” proposta da Arci movie. Il cinema si fa insieme ai nostri soci, ai tanti spettatori che ci seguono da anni, agli appassionati di cinema – dice Roberto D’Avascio, presidente di Arci Movie. – Si riparte bene solo se saremo tutti insieme. La nostra arena sarà di nuovo piena di tante presenze in sala davanti al grande schermo e questo restituirà un senso al nostro lavoro

Cinema intorno al Vesuvio, al via la 28esima edizione

Saranno in sala il 30 giugno alle 21.15 il regista Antonio Capuano e gli attori Teresa Saponangelo Francesco Di Leva per presentare Il buco in testa il film diretto da Capuano con Saponangelo, Di Leva, e Tommaso Ragno, Vincenza Modica, Gea Martire. Una giovane va alla ricerca del terrorista che ha ammazzato il padre quando era piccola. Il film ha ottenuto 2 candidature ai Nastri d’Argento.

Lunedì 5 luglio Massimiliano Pacifico, Maddalena Stornaiuolo, Davie Iodice, Francesco Verde accompagnano la proiezione di Gelsomina Verde. Massimiliano Pacifico ha sceneggiato con Dario De Natale e la consulenza di Francesco Verde un progetto che ripercorre la vicenda di Gelsomina, e ne filma la messa in scena affidandone la regia teatrale a Davide Iodice e l’interpretazione a cinque attori che attraversano metaforicamente un luogo dove “non c’è niente di normale”.

Renato Carpentieri è l’ospite della serata di mercoledì 7 luglio per la proiezione di Hammamet  che racconta gli ultimi sei mesi di vita di Bettino Craxi, interpretato da Pierfrancesco Favino.

La serata di giovedì 8 luglio sarà allietata da James Senese, Andrea Della Monica e Davide Mastropaolo per la pellicola James il racconto di James Senese e della sua musica attraverso un percorso che inizia cinquanta anni fa.

Laura Angiulli, Alessandra D’Elia e Stefano Manferlotti saranno gli ospiti di martedì 13 luglio per Il re muore film diretto dalla Angiulli tratto dall’opera teatrale “Riccardo II” di William Shakespeare.

Mercoledì 14 luglio Spaccapietre, il film diretto da Massimiliano e Gianluca De Serio che saranno presenti in sala;  Angela, madre del piccolo Antoe moglie di Giuseppe, muore come bracciante sul posto di lavoro. Giuseppe fa un’assurda promessa al figlio: un giorno riavrà sua madre.

Antonietta De Lillo e Peppe Borrone saranno gli ospiti di lunedì 19 luglio con Fulci Talks  il film che recupera dall’archivio Megaris la lunga e preziosa conversazione che Lucio Fulci ebbe con Antonietta De Lillo e Marcello Garofalo a Roma nel giugno del 1993.

Rosa Pietra e Stella sarà presentato mercoledì 21 luglio con Marcello Sannino, Nelson, Guido Lombardi, Ludovica Nasti e Antonella Di Nocera che saranno presenti in sala. Una madre entra in un giro d’affari poco pulito per il futuro della figlia. Il film ha ottenuto una candidatura ai Nastri d’Argento.

Lei mi parla ancora, il nuovo film di Pupi Avati, ispirato alle opere di Giuseppe Sgarbi, padre di Vittorio e Elisabetta Sgarbi è in programma domenica 25 luglio. Ospite della serata Lino Musella. Il film ha ottenuto 4 candidature ai Nastri d’Argento, 2 candidature a David di Donatello.

Confermato l’appuntamento, molto apprezzato dal pubblico, con “Corti in villa”, giunto alla quarta edizione, una selezione di cortometraggi provenienti dai più importanti festival italiani e stranieri.  “Questa edizione di Cinema intorno al Vesuvio – dichiara Antonio Borrelli, curatore di Corti in villa –  è piena di contenuti, con due focus importanti sul cinema italiano e sul cinema napoletano, numerosi incontri con ospiti, conversazioni sul cinema, e, infine, una nuova offerta di cortometraggi italiani e internazionali, capaci di raccontare al meglio – tra fiction, animazione e documentario – questa forma di espressione artistica, spesso vera e propria palestra per i nuovi talenti”.

Si parte il 3 agosto con BEING MY MOM di Jasmine Trinca (Italia, 2020 – 12’) che ha partecipato alla Mostra del Cinema di Venezia nella Sezione “Orizzonti”. In una torrida giornata, in una Roma deserta, una madre e una figlia camminano senza sosta, trascinando una grande valigia. Le due sembrano cercarsi, sfuggirsi, ribaltare continuamente i loro ruoli naturali. Finché, in un solo gesto, si disvela davanti a loro l’epifania inaspettata di quell’amore.

Si replicano anche, gli Incontri in terrazza sulle splendide terrazze di Villa Bruno; in questa edizione sono attesi: Daniele Gaglianone, Angelo Curti, Rosita Marchese, I fratelli De Serio, Antonietta De Lillo e Giuseppe Borrone.

Le arene estive di Arci Movie nascono nel 1994 con l’idea di animare l’estate dell’area vesuviana con il cinema sotto le stelle. In poco tempo, ma con costanza, il un progetto si è ampliato, con l’organizzazione di diverse arene estive, immaginando un vero e proprio percorso del cinema alle pendici del Vesuvio: a partire da Ponticelli, passando per Torre del Greco, San Sebastiano al Vesuvio, Cercola, Volla, Pomigliano d’Arco, Boscoreale, San Giorgio a Cremano, fino ad arrivare a Santa Maria Capua Vetere. Questi appuntamenti estivi testimoniano da anni lo sforzo culturale dell’associazione nella promozione del cinema e della cultura per un pubblico più ampio e diversificato, attraverso una proposta quotidiana, dalla fine di giugno alla metà di settembre, arricchite da eventi speciali, incontri con ospiti del mondo dello spettacolo e della cultura, film per bambini e anteprime nazionali con più di 20.000 presenze l’anno.

Le arene, così come lo storico Cineforum organizzato al Cinema Pierrot, nascono grazie al contributo di un collettivo che attraversa diverse generazioni e che arriva fino ad oggi.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI