lunedì, Settembre 27, 2021
HomeCronaca"Ci hanno licenziati!": si incatenano davanti alla Basilica di Capodimonte

“Ci hanno licenziati!”: si incatenano davanti alla Basilica di Capodimonte

Disperate e senza un lavoro, alcune persone si incatenano per protesta davanti alla Basilica di Capodimonte

Hanno scelto una domenica mattina tre donne e un uomo per protestare, incatenati davanti all’altare della Basilica di Capodimonte, per la loro condizione lavorativa e per chiedere aiuto al Cardinale Sepe.

La protesta

I quattro lavoratori, che prestavano servizi di sorveglianza e manutenzione proprio alla Basilica di Capodimonte, protestano per essere stati recentemente licenziati dalla curia di Napoli. Dopo l’episodio, hanno invano cercato altre collocazioni all’interno della curia, ma purtroppo non hanno trovato nessun’altra occupazione. I lavoratori chiedono aiuto anche al Cardinale Sepe pregando per un aiuto riguardo ad un nuovo posto di lavoro che arrivi al più presto per risollevarli da questa disperata situazione.

"Ci hanno licenziati!": si incatenano davanti alla Basilica di Capodimonte
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI