Napoli, pm anticamorra Catello Maresca alla procura generale

Catello Maresca, magistrato legato alla lotta alla criminalità organizzata, approda alla procura generale di Napoli

Catello Maresca, magistrato legato alla lotta alla criminalità organizzata, approda alla procura generale di Napoli

Il plenum del Consiglio superiore della magistratura ha dato il via libera alla nomina di Catello Maresca a sostituto procuratore generale. Il magistrato napoletano è stato per dieci anni in forza alla Direzione distrettuale antimafia di Napoli. A lui si devono importanti risultati nella lotta alla criminalità organizzata.

 

Catello Maresca, il suo nome legato al boss Michele Zagaria

Il suo nome è infatti legato alla cattura del boss del clan dei Casalesi Michele Zagaria. Si tratta di una decisione che potrà consentire al magistrato antimafia di continuare a rappresentare l’accusa nella fase dell’Appello dove pendono processi delicati anche contro il clan dei casalesi. Con la sua esperienza, quindi, potrà contribuire a sviluppare il processo di aggressione alla criminalità organizzata anche in grado di appello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *