domenica, Settembre 19, 2021
HomeSportCampionato primavera, Napoli-Bari 1-0: segna Roberto Insigne. Azzurrini primi.

Campionato primavera, Napoli-Bari 1-0: segna Roberto Insigne. Azzurrini primi.

Azzurrini primi!

Alle ore 14 al San Pio di Bari fischio di inizio di Silvia Tea Spinelli di Terni, l’arbitro-donna designato per la sfida Bari-Napoli, valida per il Campionato Primavera, girone C.

Ecco una breve presentazione degli undici azzurrini in campo
In porta Diamante Crispino, classe ’94, inserito anche nella lista uefa del Napoli da Mazzarri come terzo portiere al posto di Colombo, dato che ogni squadra è tenuta a presentare quattro giocatori cresciuti nel vivaio, gli altri tre sono Paolo Cannavaro, Lorenzo Insigne e Giuseppe Fornito.

Difesa a 4: a destra il numero 2 Emanuele Allegra che si ispira a Maicon e conta già diverse presenze nelle selezioni giovanili della Nazionale, a completare la difesa Francesco Savarise, Daniele Celiento e  Francesco Bruno, quest’ultimo, classe ’90, è tornato alla Primavera dopo averci giocato ai tempi di Ammendola, Sepe, Maiello, Ciano e Lorenzo Insigne. Assente Nicolao, forte esterno sinistro classe ’94 infortunatosi in settimana nell’impegno con l’U19.

A centrocampo troviamo il baby Hamsik Giuseppe Fornito, che per poco non ha esordito anche in Europa League e si è fatto conoscere dai tifosi nelle prove positive che ha dato nel ritiro a Dimaro con la prima squadra; in cabina di regia Luca Palmiero, classe ’96, ma già promosso in Primavera da Saurini per la sua visione di gioco e il suo carisma, alcuni dicono che è il nuovo De Rossi. A fare da spola tra centrocampo e attacco Scielzo e Romano, affiancati nel finale anche da Genny Tutino, anche lui ’96 come Palmiero e quindi uno dei più giovani, ma anche dei più forti della squadra a soli 16 anni.

In attacco offrono bel gioco capitan Roberto Insigne, fratello di Lorenzo e Soma Novothny, talento ungherese acquistato dal Napoli nel gennaio 2012

E a decidere il match contro il Bari è stato proprio Roberto Insigne su rigore nel primo tempo, azzurri pericolosi fino all’ultimo: la partita infatti si è chiusa con un poderoso tiro di Palmiero che si è infranto sulla traversa. Il Napoli ha battuto 1-0 i pari età del Bari!

In classifica il Napoli sabato scorso aveva perso il primato in classifica dopo il pareggio col Pescara, ma oggi il Catania, che aveva superato i ragazzi di mister Saurini di un punto, ha pareggiato con la Lazio e dunque ora i primi due posti del girone C recitano Napoli 40 e Catania 39..

Nella testa dei giovani talenti però non c’è solo il primo posto recuperato, ma soprattutto l’attesa per la finale di coppa Italia contro la Juventus che in quanto tale si giocherà negli stadi delle grandi: andata il 13 marzo allo Juventus Stadium, ritorno al San Paolo il 23 marzo.

Tutti a sostenere l’immediato  futuro della squadra partenopea!

Campionato primavera, Napoli-Bari 1-0: segna Roberto Insigne. Azzurrini primi.
Redazione web
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI