venerdì, Dicembre 3, 2021
HomeAttualitàCampania per il Clima - Festa dell’Albero 2021

Campania per il Clima – Festa dell’Albero 2021

Le Associazioni Legambiente, ZeroWaste/RifiutiZero, Libera, Let’do It, Slow Food, WWF lanciano l’iniziativa “Campania per il Clima”.

I tempi stringono, la crisi climatica avanza, le politiche non garantiscono soluzioni nei tempi necessari, la scienza lancia l’allarme per una crisi ritenuta quasi irreversibile.

In questi anni tra G8, G20, WEF, Conferenze delle Parti e buone intenzioni varie le abbiamo sperimentate tutte.

Il problema è lì, sempre più acuto, sempre più vicino. Eppure gli investimenti in questa direzione non mancano.

Il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (UNEP) in questi anni ha lanciato la Campagna per Mille miliardi di Alberi (Billion Tree Campaign), tra le più imponenti del pianeta

Il Forum Economico Mondiale (WEF) di Davos nel 2020 ha ingigantito il progetto per un “Milione di miliardi di Alberi entro il 2030: unire il mondo per salvare le foreste e il clima” (One Trilion Trees)

La campagna Mille miliardi di Alberi è stata fatta propria dal G20 sul clima di Roma dello scorso ottobre.

Il progetto per la tutela e valorizzazione del verde urbano ed extraurbano previsto dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), firmato dal Ministero della Transizione Ecologica investe circa 330 milioni di euro con l’obiettivo di piantare almeno 6,6 milioni “di alberi giusti nel posto giusto” tra cui una rilevante quota destinata alla Campania.

Lo stesso Ministero per la Transizione Ecologica  ( MITE) assegna 15 milioni di euro ai progetti per la riforestazione urbana per le città metropolitane, tra cui Napoli.

Infine la necessità di ottemperare alle disposizioni della legge 113/92  ” Un albero per ogni neonato” ripreso dalla Legge Regione Campania 14/92.

Tra le diverse soluzioni tecnologiche complesse proposte ai vari livelli per contrastare la tragedia climatica, il rimboschimento è rapidamente diventato una soluzione apparentemente semplice ed ecosostenibile per l’assorbimento delle emissioni di carbonio (CO2) aiutando a contenere l’aumento della temperatura globale al di sotto della soglia di 2 gradi Celsius come stabilito dall’Accordo di Parigi (Cop21) e ribadito dalla COP 26 di Glasgow della scorsa settimana..

In questo quadro stimolante le Associazioni Legambiente, ZeroWaste/RifiutiZero, Libera, Let’do It, Slow Food, WWF lanciano oggi, in concomitanza della Festa dell’Albero 2021, l’iniziativa “Campania per il Clima”, estesa a tutte le Associazioni e Comitati, Istituzioni Regionale, Cittadine e metropolitane, Comunali, Direzione Scolastica Regionale, Universita, Carabinieri Forestali, Diocesi e Comunità Parrocchiali, Enti e Imprese che la vorranno sostenere, e puntando ad un’azione di riforestazione controllata e partecipata che preveda la piantumazione di tre milioni di alberi in Campania per i prossimi tre anni.

Un milione di questa quota è destinata al perimetro urbano della Citta metropolitana di Napoli (300 mila in città e 700 ml nella sua provincia).

E non è un caso che questo appello parta in occasione della Festa dell’Albero 2021 sabato 20 novembre dal cuore del Parco Nazionale del Vesuvio, terribilmente colpito nella sua biodiversità dai terribili incendi del 2016 e 2017, con una prima piantumazione nell’area del bene confiscato alla camorra e sede dell’Osservatorio Ambiente e  Legalità “Mimmo Beneventano”  delle Associazioni Legambiente e Libera in uno con gli studenti del territorio vesuviano.

Con Scuole e Istituzioni nasce il primo nucleo del progetto “Campania per il Clima” che nelle settimane successive proseguirà in località via Cifelli nel Comune di Trecase (area demaniale) e a Massa di Somma per l’area nord del Parco.

A seguire a mano a mano gli step successivi col contributo di quanti vorranno impegnarsi per questa difficile ma essenziale sfida ecologista.

Nessun territorio della nostra Regione dovrà rimanere fuori perché solo insieme riusciremo a concretizzare le tante parole e le speranze, finora deluse, in azioni concrete che, partendo da un piccolo impegno locale di ciascuno, alimenteranno il grande progetto globale che gli attivisti per il clima di tutto il mondo stanno sostenendo.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI