Camorra: trovato il cadavere del figlio del boss pentito

Corpo riconosciuto grazie al tatuaggio

di Redazione

E’ stato ritrovato ieri in una zona abbandonata di Chiaiano il corpo di un giovane uomo in stato di decomposizione.
Il cadavere apparterrebbe al pregiudicato Francesco Sabatino di 33 anni, scomparso undici giorni fa, figlio di Ettore il boss pentito della Sanità. Il corpo è stato identificato grazie ad alcuni frammenti di abiti indossati al momento della scomparsa ed al tatuaggio sul braccio raffigurante una rosa colorata con al centro la scritta “Maria”, in quanto la salma è irriconoscibile, il volto sfigurato e anche le impronte digitali non sono confrontabili con quelle in possesso della polizia. Intanto gli investigatori stanno provvedendo ad effettuare ulteriori indagini per stabilire con sicurezza l’identità.

16 ottobre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.