Napoli e Sud America: capitolo Colombia

di Redazione

Tra il Napoli e il Sud America c’è stato sempre un rapporto speciale, tutto merito di calciatori che hanno fatto la storia del club, lasciando ricordi indelebili nella mente dei tifosi. Inizialmente dal Paraguay arrivò il primo grande bomber degli azzurri: Attila Sallustro, poi furono Argentina, Brasile e Uruguay a regalarci dei grandi campioni, non si possono non citare Diego Armando Maradona, Careca, Alemao, Sivori e Cavani.

Ultimamente è la Colombia ad influenzare la tarantella napoletana con passi a ritmo di vallenato e cumbia.

Il primo calciatore colombiano ad entrare allo stadio San Paolo è stato Freddy Rincon. Forte e dinamico centrocampista di fascia arrivò nel 1994, dal Palmeiras, fra lo scetticismo più totale degli addetti ai lavori. Smentiti tutti, fu uno dei grandi protagonisti dell’ultima stagione positiva del Napoli di Ferlaino, giocando 27 partite e realizzando 7 gol. L’anno successivo il colombiano si trasferì al Real Madrid ed il Napoli iniziò la lenta discesa verso la Serie B.

Proprio durante la sua permanenza nella serie cadetta il Napoli acquistò dall’Udinese Gonzalo Martinez. Difensore colombiano dalle grandi prospettive non ripagò la fiducia in lui riposta. La sua avventura a Napoli non fu entusiasmante, tra prestiti, infortuni e panchine collezionò solo 32 presenze e nel 2006 fu ceduto all’Olimpia, in Paraguay.

Qualche anno più tardi dal Siena arrivò un altro esterno di difesa colombiano: Juan Camillo Zuniga. Quest’ultimo grazie alla gestione Mazzarri si mise da subito in mostra conquistandosi un posto da titolare e diventando uno dei grandi protagonisti del ritorno in Champion’s League e della vittoria in Coppa Italia. Finora con la maglia azzurra ha collezionato 116 presenze e 4 gol.  Nonostante i corteggiamenti di tante squadre, Juventus su tutte, durante l’ultima sessione di calciomercato, Zuniga quest’anno ha rinnovato il contratto per continuare a vincere con il nuovo allenatore Benitez.

L’influenza della Nazionale colombiana a Napoli è aumentata con gli ultimi innesti: Pablo Armero e Duvan Zapata. Il primo insieme a Zuniga forma nella sua nazionale la coppia de “Le frecce colombiane“, il secondo è un giovane attaccante dalle grandi potenzialità.

Il giovane Duvan Zapata è diventato subito il beniamino dei tifosi grazie al golazo realizzato in Champion’s League contro il Marsiglia, anche in Colombia hanno celebrato l’attaccante pronto ad entrare, nonostante l’agguerrita concorrenza del reparto offensivo del Napoli, nel cuore dei tifosi azzurri.

26 Ottobre 2013

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.