venerdì, Luglio 1, 2022
HomeEconomia e LavoroBolletta luce e condizionatori, gli italiani spenderanno il doppio rispetto al 2021

Bolletta luce e condizionatori, gli italiani spenderanno il doppio rispetto al 2021

Meno traumatico il conto in bolletta per chi sceglierà di rinfrescare le stanze con il ventilatore

Bolletta della luce salata per gli italiani. Con l’arrivo dell’estate e delle alte temperature, tornano ad accendersi i condizionatori e quest’anno, a causa della situazione geopolitica e dei prezzi dell’energia che continuano a crescere, gli italiani spenderanno il doppio rispetto allo scorso anno. A lanciare l’allarme è Selectra (selectra.net), l’azienda che mette a confronto le tariffe di luce, gas e internet, che ha condotto uno studio per simulare quanto potrebbe spendere ogni famiglia italiana per accendere i condizionatori in casa.

Nel mese di giugno, per ogni condizionatore sufficiente per raffreddare una stanza di 25 metri quadrati Selectra stima un costo in bolletta di quasi 21 euro al mese per chi si affida ancora al servizio di maggior tutela, ovvero oltre 10 euro/mese in più rispetto a giugno 2021 (+100%). Il costo scende di circa un euro per chi si trova nel Mercato Libero, dove la media è di quasi 20 euro/mese (+92% rispetto allo scorso anno, cioè +9,5 euro/mese). Chi invece ha una delle offerte più convenienti sul Mercato Libero spenderà poco meno di 17 euro/mese per il condizionatore, con un aumento più contenuto (+81%, ovvero +7,5 euro) rispetto ad un anno fa.

LEGGI ANCHE: Bonus 200 euro al personale precario della scuola, novità in arrivo

Meno traumatico il conto in bolletta per chi invece sceglierà di rinfrescare le stanze con il ventilatore: nel mercato tutelato si parla di 3 euro/mese, mentre per chi ha una delle offerte più convenienti sul mercato libero il prezzo scende a 2,5 euro. In ogni caso, si tratta anche in questo caso di un raddoppio rispetto a quanto si spendeva a giugno 2021, quando il costo si aggirava tra 1 euro e 1,5 euro/mese.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI