venerdì, Luglio 1, 2022
HomeAttualitàBandiere Blu, le 18 spiagge con il mare più bello e pulito...

Bandiere Blu, le 18 spiagge con il mare più bello e pulito in Campania

Con la novità Ispani, sono 18 le spiagge premiate in Campania con le tanto ambite Bandiere Blu assegnate da 36 anni dalla Ong internazionale Fee

Insenature nascoste, calette da sogno, lunghi lidi sabbiosi, conche ampie e anfratti isolati: quest’anno sono 14 le nuove Bandiere Blu assegnate all’Italia per la qualità dell’acqua e delle strutture. Da 36 anni la Ong internazionale Fee (Foundation for Environmental Education) valuta le località balneari e lacustri sulla base di criteri come la qualità dell’acqua, l’efficienza della depurazione della rete fognaria, la raccolta differenziata, le aree pedonali, le piste ciclabili, l’arredo urbano e le aree verdi.

Tra le novità di questa edizione c’è l’inserimento di un nuovo parametro: è l’impegno sociale e l’inclusività, motivo per cui è stata coinvolta la Fondazione Dynamo Camp, che offre programmi di terapia ricreativa a bambini e adolescenti affetti da malattie croniche e alle loro famiglie.

Quest’anno salgono complessivamente a 210 i comuni a cui è stato assegnato il riconoscimento, 9 in più rispetto all’anno scorso, e 14 sono le nuove località premiate, dove fare un tuffo o semplicemente godere della bellezza del paesaggio. Tra le new entry c’è anche una spiaggia del Lago Maggiore, che fa salire a 17 le Bandiere che sventolano sui laghi italiani.

Ecco le 14 spiagge premiate con le Bandiere Blu, cominciando proprio da quella lacustre e scendendo fino alla Sicilia.

LEGGI ANCHE: Golfo di Napoli: nel 2024 il primo collegamento con unità a propulsione ibrida

E’ Cannobio, sulla riva nord-occidentale del Lago Maggiore, l’unica località lacustre tra le new entry.

Si trova in Piemonte, quasi al confine con la Svizzera, e si aggiunge ad altre due località del Lago Maggiore, Cannero Riviera e Gozzano. In realtà il lido del borgo, che dal 2011 è anche Bandiera arancione del Touring club italiano, aveva già avuto la Bandiera Blu in altre occasioni.

Quest’estate il vessillo blu sventolerà anche a Riccione, la mondana località in provincia di Rimini, la cui spiaggia è stata riconosciuta tra le 9 migliori della Riviera Romagnola. Il lido attrezzato, sabbioso e dorato, è lungo più di 6 chilometri ma la parte premiata è quella centromeridionale. Sempre sulla Riviera, ma in provincia di Forlì-Cesena, è stato premiato per la prima volta anche San Mauro Mare, terra natale del poeta Giovanni Pascoli e località di villeggiatura tra il Rubicone, la via Antica Emilia e il mare.

In Toscana Pietrasanta conquista il prestigioso vessillo; la città del marmo e capoluogo della Versilia, in provincia di Lucca, ha una frazione rivierasca premiata per la qualità di acqua e servizi: è Marina di Pietrasanta, con una spiaggia di sabbia lunga oltre quattro chilometri.

La new entry nelle Marche è Porto Recanati, in provincia di Macerata, e si aggiunge alle altre 17 Bandiere Blu regionali. La località marchigiana è una delle più rinomate della Riviera del Conero con 9 chilometri di spiagge, acque pulite, un lungomare pedonale, piste ciclabili e un borgo marinaro con il suo castello.

Guadagna il vessillo blu anche Alba Adriatica, in Abruzzo: conosciuta con il nome di “spiaggia d’argento” per il suo litorale ampio e sabbioso dalle tonalità metalliche, è caratterizzata da spiagge attrezzate e acque cristalline.

La Bandiera Blu torna a Ispani, borgo medievale nel Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni: la sua spiaggia si trova tra il Golfo di Salerno e quello di Policastro, e si aggiunge alle altre 18 spiagge premiate tra le più belle della Campania.

Due arenili della Calabria ottengono quest’anno la Bandiera Blu: Caulonia, in provincia di Reggio Calabria, che si estende dalla costa ionica alle Serre calabresi dell’Aspromonte, e Isola di Capo Rizzuto, gioiello in provincia di Crotone, conosciuta anche per la Fortezza Aragonese.

Sono 3 le spiagge premiate in Puglia: una è Castro, lungo la costa orientale della penisola salentina, borgo medievale che domina il lido di Castro Marina; Ugento, sempre nel Salento, con un tratto di costa affacciato sul mar Ionio e spiagge protette dalle dune, tra le più suggestive della regione. La terza località è Rodi Garganico, nel Parco nazionale del Gargano: collegata alle Tremiti è famosa per le sue spiagge dorate lambite da un’acqua cristallina.

Le ultime due new entry di quest’anno si trovano nelle isole: Budoni in Sardegna e Furci Siculo in Sicilia. La prima è affacciata sulla costa a nord-est della provincia di Sassari ed è una località da sogno, con marine bellissime come Li Cucutti, Baia Sant’Anna, Cala Budoni e Cala Ottiolu. La seconda si trova lungo la costa ionica, tra Messina e Taormina.

Le 18 spiagge premiate con le Bandiere Blu in Campania

Provincia di Napoli

Piano di Sorrento – Marina di Cassano
Vico Equense – Bikini, Scrajo Mare,Marina di Vico, Marina di Seiano Ovest Porto, Capo La Gala
Massa Lubrense – Recommone/Marina del Cantone, Marina di Puolo, Baia delle Sirene
Sorrento – San Francesco/Marina Grande, Riviera di Massa
Anacapri – Faro/Punta Carena, Gradola/Grotta Azzurra

Provincia di Salerno

Ascea – Piana di Velia, Torre del Telegrafo, Marina di Ascea
Ispani – Capitello
Agropoli – Lungomare San Marco, Spiaggia Libera Porto, Trentova, Torre San Marco, Licina
Pisciotta – Ficaiola/Torraca/Gabella, Pietracciaio/Fosso della Marina/Marina Acquabianca
Capaccio – Licinella, Varolato/La Laura/ Casina D’Amato, Foce Acqua dei Ranci
Casal Velino – Dominella/Torre, Lungomare/Isola
Camerota – Cala finocchiara, San Domenico-Lentiscelle
Centola – Palinuro (Porto/Dune e Saline), Marinella /Baia del Buon Dormire
Positano – Spiaggia Fornillo, Spiaggia Arienzo, Spiaggia Grande, Spiaggia Laurito
Castellabate – Lago Tresino, Marina Piccola, Pozzillo/San Marco, Punta Inferno, Baia Ogliastro
Pollica – Acciaroli, Pioppi
Montecorice – Baia Arena, Spiaggia Capitello, Spiaggia Agnone, San Nicola
Vibonati – Santa Maria Le Piane, Torre Villammare, Oliveto

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI