domenica, Febbraio 25, 2024
HomeCronacaAzzurro Pozzuoli, dal 18 al 23 dicembre il primo festival del pesce

Azzurro Pozzuoli, dal 18 al 23 dicembre il primo festival del pesce

Azzurro Pozzuoli, arriva nella città flegrea il primo grande festival dedicato al pesce azzurro, con eventi, aperitivi, workshop e seminari dal 18 al 23 dicembre.

Dal 18 al 23 dicembre la città di Pozzuoli ospiterà nel suo Palazzo del Mare, situato in via Nicola Fasano 17, la prima edizione di Azzurro Pozzuoli, kermesse dedicata alla tradizione della pesca pelagica, ecosostenibile e all’enogastronomia responsabile.

GLI ATTORI COINVOLTI E LA ZUPPA DI PESCE AZZURRO

Saranno coinvolti il Mercato ittico all’ingrosso, i pescatori locali, le attività ristorative, le aziende vitivinicole del territorio e le imprese agricole dei Campi Flegrei. Giovedì 21 dicembre non a caso si terrà lo Zuppa di Pesce Day e i ristoranti che hanno dato adesione cucineranno la tipica zuppa realizzata rigorosamente con pesci azzurri.

IL PROGRAMMA

A dare il via alla sei giorni saranno il sindaco di Pozzuoli Luigi Manzoni e l’assessore alle attività produttive Immacolata Zazzaro, nel corso della presentazione ufficiale del 18 dicembre. Al convegno, dal titolo “Il mercato del pesce sostenibile, primo esempio di economia circolare del mare”, prenderanno parte anche gli assessori regionali Antonio Marchiello e Nicola Caputo.  Il 18 dicembre, oltre alla partecipazione alle 10.30 di Angelo Radica – Presidente Nazionale di Città del Vino – con la consegna ufficiale della bandiera della Città del Vino, ci sarà anche un momento simbolico che segnerà lo spartiacque tra il passato e il futuro. Ovvero la consegna delle cassette ecosostenibili ai pescatori puteolani, le quali andranno a sostituire quelle in polistirolo. Una vera ed autentica rivoluzione nel modo di gestire il pescato, che abbatte ogni potenziale pericolo d’inquinamento del mare.

LE DICHIARAZIONI: L’ASSESSORE

«Azzurro Pozzuoli finalmente è realtà, ciò che immaginavamo fin dal primo giorno del nostro insediamento sarà possibile toccare con mano. Per sei giorni Pozzuoli sarà la capitale del pescato flegreo, ruolo che compete a questa città per origini, tradizione e risorse. Con il nostro lavoro puntiamo a rilanciare un settore per dare slancio all’intera economia cittadina, perché la nostra è un’amministrazione del fare, sempre al servizio del territorio», spiega l’assessore Zazzaro.

IL SINDACO

L’amministrazione sta facendo un lavoro eccellente per la valorizzazione di una delle nostre risorse più importanti. Il nostro territorio è ricco di eccellenze e sono tantissimi i soggetti che si occupano, a vario titolo, di preservarle, sostenerle e diffonderle nel mondo. Questa è una prima occasione per cominciare a lavorare tutti insieme verso un’unica direzione, e il nostro impegno per il futuro è quello di coinvolgere sempre più le attività commerciali e imprenditoriali di settore per uno sviluppo sostenibile del nostro territorio, che possa rappresentare il volano per una crescita economica di Pozzuoli e dei Campi Flegrei in generale“, ha dichiarato il sindaco Gigi Manzoni.

LE GIORNATE

Nella prima giornata di Azzurro Pozzuoli andrà in scena uno showcooking con degustazione della zuppa di pesce azzurro rivisitata dallo chef Angelo Carannante, Stella Michelin del ristorante Caracol di Bacoli (NA). Martedì 19 dicembre invece sarà la volta di AperiFish – La festa del pescato locale che sposa i vini flegrei, evento con 30 attività ristorative e lounge bar coinvolti, a ingresso gratuito attraverso una prenotazione online, che consentirà di assaporare le delizie del mare in versione antipasti, finger food e primi piatti tipici. Il tutto innaffiato dai migliori vini della DOC Campi Flegrei, aderenti al Consorzio e  all’Associazione Pozzuoli Città del Vino. Nei locali del mercato ittico di via Fasano mercoledì 20 dicembre alle 17 si terrà la conferenza sulla Blue Economy articolata in 3 focus tematici: Blue & good, Blue Innovation, Blue thinking, e con la partecipazione di molti esperti del settore. Un convegno che terminerà con lo showcooking del secondo chef stellato di Azzurro Pozzuoli, Alfonso Caputo della Taverna del Capitano di Massa Lubrense (NA). Dal produttore al ristoratore organizzato da Malazè sarà invece il momento B2B di incontro al mercato tra i produttori (pescatori, cantine del Consorzio e di Città del Vino per il comparto enologico e aziende agricole) e i ristoratori, in programma giovedì 21 dicembre a partire dalle ore 10 a Villa Avellino Residenza Storica a Pozzuoli. Spazio poi a un interessante focus sul vino venerdì 22 dicembre dalle ore 16.30 a cura dell’AIS e di Malazè, dedicato all’annata 2022 di Falanghina e Piedirosso dei Campi Flegrei. La giornata di chiusura di Azzurro Pozzuoli di sabato 23 dicembre celebrerà il rito tradizionale dell’acquisto del pesce prenatalizio. Nel giorno dell’antivigilia di Natale e per tutta la notte, infatti, al mercato del pesce al dettaglio andrà in scena la vendita del pesce raccontata in diretta su Radio Marte dalle 12 alle 14. Nella fascia oraria dalle 17 alle 19 si svolgerà il Cuoppo Fish, degustazione del mitico cuoppo di alici fritte.

FORMAZIONE E DIDATTICA

Azzurro Pozzuoli è anche formazione e didattica in quanto saranno attivi dei laboratori didattici, della durata di due ore al giorno, presso l’Istituto Professionale per i servizi di Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera IPSEOA “Lucio Petronio” di Pozzuoli e Monterusciello, con ben 11 classi quinte e quasi 220 studenti, a cura di Agriculturalab. Gli attestati saranno poi consegnati nel corso della manifestazione dopo un percorso mirato a elaborare la progettazione di menu educativi, i modi di valorizzare il pesce azzurro nel piatto a tavola e in cucina, attraverso la conoscenza dei processi di ecosostenibilità e di pesca responsabile.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI