Anche Qualiano in piazza contro l’inceneritore (VIDEO)

di Antonio Mangione

Dopo Caivano, Giugliano e Aversa la protesta fa tappa a Qualiano dove stamattina è in corso una manifestazione contro l’inceneritore di Giugliano. Nonostante la pioggia incessante si è deciso di partire comunque con un corteo che sta attraversando le strade del centro.

Qualiano è geograficamente il comune più vicino al sito dove dovrebbe sorgere l’impianto, l’area dell’Enel al Ponte Riccio. Circa 200 i manifestanti scesi in strada, capeggiati dallo striscione ‘No inceneritore Qualiano’.

Presente il sindaco Ludovico De Luca ed altri esponenti del consiglio comunale. In marcia anche Salvatore Micillo del Movimento 5 stelle e Raffaele Del Giudice, presidente Asìa.

Il corteo è partito da piazza del Popolo, fuori la casa comunale, poi è proseguito verso piazza Kennedy e terminerà con un’assemblea in cui i comitati daranno appuntamento a lunedì per l’assedio in Regione dove è prevista l’apertura delle buste con i nomi delle aziende che hanno aderito al bando per la costruzione dell’inceneritore. Fino ad ora due le offerte arrivate: A2A e Astaldi.

12 ottobre 2013

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.