sabato, Dicembre 4, 2021
HomeCronacaCamorra, le mani dell'Alleanza di Secondigliano sugli appalti ospedalieri: 40 arresti

Camorra, le mani dell’Alleanza di Secondigliano sugli appalti ospedalieri: 40 arresti

Oltre a esponenti dell’Alleanza di Secondigliano, ci sono anche pubblici ufficiali e imprenditori tra le 40 persone finite in manette nell’ambito di una inchiesta che ha portato alla luce alterazione di gare d’appalto ospedaliere ed estorsioni alle ditte operanti presso i nosocomi.

Su delega della Procura di Napoli-Direzione distrettuale antimafia, la polizia ha eseguito un’ordinanza di applicazione di misure cautelari nei confronti di oltre 40 persone, alcune ritenute appartenenti all’Alleanza di Secondigliano, altri pubblici ufficiali e imprenditori.

Sarebbero tutti coinvolti nell’alterazione di gare d’appalto ospedaliere ed estorsioni alle ditte operanti presso i nosocomi: servizio di trasporto ammalati e onoranze funebri, ma anche imprese di costruzione e imprese di pulizie.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI