domenica, Aprile 14, 2024
HomeCulturaAl via il Neap Film Festival: Mario Martone ospite d'onore

Al via il Neap Film Festival: Mario Martone ospite d’onore

Dal 16 al 20 maggio, con la direzione artistica di Sabrina Innocenti, al via la prima edizione del Neap Film Festival – New Educational Audiovisual Project.

Dopo 3 mesi di attività laboratoriali per promuovere il cinema come strumento di crescita culturale ed educativa nelle scuole, entra nel vivo la prima edizione del Neap Film Festival – New Educational Audiovisual Project, con proiezioni delle opere in concorso e incontri dal 16 al 20 maggio con la direzione artistica di Sabrina Innocenti, presidente di Ecole Cinema, in partenariato con il Comune di Napoli, Direzione Cultura – Cinema e Audiovisivo, Assessorato all’Istruzione e Assessorato alle Politiche Giovanili e con l`Istituto Grenoble di Napoli.

L`iniziativa, realizzata nell`ambito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola promosso da MiC-Ministero della Cultura e MIM-Ministero dell`Istruzione e del Merito come progetto di rilevanza territoriale, vedrà tra i protagonisti il regista Mario Martone che il sabato 20 maggio alle ore 10 alla Sala Dumas dell`Istituto Grenoble incontrerà gli studenti durante il gala di premiazione, introdotto da Giuseppe Borrone, critico cinematografico, e Giuseppe Colella, presidente Coordinamento Festival Cinematografici Campania.

Ad essere coinvolti infatti saranno gli studenti e i docenti di 7 scuole della Città Metropolitana di Napoli. Per quanto riguarda il concorso sono due le sezioni competitive: “Cinema per la scuola” con 22 cortometraggi realizzati dalle scuole italiane nell`ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola; “La grande bellezza” dedicata a 15 opere di registi italiani e stranieri che rappresentino storie sulla bellezza italiana. Numerosi i temi trattati come cyberbullismo, dipendenza social, migrazione, violenza sulle donne, tutela dell`ambiente, disabilità, tutela delle identità razziali, dispersione scolastica, ma anche storia e valorizzazione del patrimonio culturale della città di Napoli.

Opere che verranno valutate da quattro giurie, quella del premio “Grande Bellezza” (composta da Giuseppe Carrieri, Adele Pandolfi, Anita Otto, Laura Angiulli, Fulvio Iannucci, Pier Paolo Piciarelli), quella del premio “Next Generation” (Monica Macchi, Sabrina Innocenti, Alessio Romaniello, Sandra Millot) la Giuria Giovani (30 studenti degli istituti coinvolti), e quella del premio “Oltre le mura” (docenti e allieve del CPIA Napoli Provincia 1 della Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli). Tra i riconoscimenti anche quello alla miglior critica nell`ambito della rassegna “Le ali della farfalla” assegnato dall`Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI