Addio ad Enrico Panattoni inventore del gelato a stracciatella

Il suo esperimento è attualmente uno dei gelati più amati al mondo

di Redazione

E’lutto nel mondo della ristorazione. L’inventore del gelato alla stracciatella Enrico Panattoni di 85 anni è morto a Bergamo la notte scorsa.
Di origine lucchese viveva a Bergamo dal 1946. Creativo ristoratore, nel 1953 aprì il bar storico “la Marianna” e successivamente nove anni dopo rilevò la gestione del ristorante “il Pianone” ed fu qui che ideò il gelato alla stracciatella, nome ispirato alla minestra romana all’uovo.

Ebbe un gran successo tanto che questa ricetta fu copiata in tutto il mondo. Un successo però che gli segnò la vita anche per il tragico sequestro del figlio Mirko, liberato poi dopo 18 giorni. Fu il primo caso di rapimento di un minore in Lombardia avvenuto 40 anni fa. I sequestratori però non furono mai individuati.
I funerali del famoso ristoratore saranno celebrati nella chiesa del Carmine domani alle ore 10:00.

4 Ottobre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.