martedì, Agosto 16, 2022
HomeAttualitàA Le Stanze grandissima performance del trio di Walter Ricci

A Le Stanze grandissima performance del trio di Walter Ricci

Si saranno letteralmente mangiati le mani quelli che ieri sera sono rimasti a casa e sono rimasti delusi per l’eliminazione dell’Italia. Ben diverso, invece, lo stato d’animo di quelli che hanno deciso di passare una serata a Le Stanze a Capo Posillipo, e non si sono voluti perdere la performance del trio di Walter Ricci. Sold out e una serata davvero entusiasmante con il crooner partenopeo al piano, affiancato alla batteria da Gino Del Prete e al contrabbasso da Antonio Napolitano ha sfoderato il meglio del suo repertorio, alternando pezzi jazz, swing, ma non facendo mancare il successo italiano e ancor di più quello partenopeo. Uno scorrere di emozioni con i tre musicisti impegnati nel dare il meglio di sé.

A Le Stanze grandissima performance del trio di Walter Ricci

Una serie di pezzi, in quasi due ore di concerto, con arrangiamenti del tutto improvvisati tra il divertimento degli stessi autori, come tra il pubblico. Davvero una serata indimenticabile che ha chiuso la serie dei “Giovedì di grande musica”, dove si sono alternati a Posillipo, alcuni tra i migliori musicisti partenopei riconosciuti a livello internazionale. Un’idea vincente portata avanti da Giuliano Napoliello coadiuvato dal direttore artistico Bruno Del Grosso, che hanno creduto dal primo momento in questa formula di abbinare la grande musica alla grande ristorazione. E sì, perché anche ieri sera, lo chef e la sua brigata sono riusciti a sfoderare piatti da ristorante a tre stelle. Fantastico anche lo staff dei collaboratori, sempre gentilissimi e altamente professionali.

Ma la stagione per Le Stanze è solo all’inizio, già stasera musica, e divertimento sempre abbinati a un menù da leccarsi i baffi. E così via sino alla prossima estate.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI