domenica, Maggio 9, 2021
HomeHot Video6 coppie si guardano negli occhi per 4 minuti. Ecco cosa succede...

6 coppie si guardano negli occhi per 4 minuti. Ecco cosa succede (VIDEO)

Alcuni studi scientifici affermano che guardarsi ininterrottamente negli occhi per 4 minuti rafforzi l’intimità tra due persone. Sulla scia di un esperimento sociale girato per la prima volta negli Usa, abbiamo voluto riproporre questo video coinvolgendo 6 coppie napoletane.

L’esperimento dello psicologo Arthur Aaron

L’esperimento sociale mostrato nel video realizzato negli Usa fa parte in realtà di un più ampio esperimento condotto dallo psicologo Arthur Aaron e dal suo team nel 1997: l’esperimento si intitolava “Experimental Generation of Interpersonal Closeness” (Creazione sperimentale di intimità interpersonale) e aveva come obiettivo quello di creare un contesto artificiale all’interno del quale provare a creare intimità tra due persone sconosciute. L’esperimento consisteva nel rispondere, da parte di entrambi i partecipanti, a una lista di 36 domande. Al termine del colloquio, che non doveva durare più di 45 minuti, i due partecipanti dovevano guardarsi negli occhi per 4 minuti.

Il video girato negli Usa: “How to connect with anyone”

L’esperimento condotto negli Usa e presentato sottoforma di video da SoulPancake si ispira all’esperimento originale realizzato da Aaron e dai suoi colleghi. Per realizzarlo sono state scelte 6 coppie, ognuna con un diverso “grado” di intimità alle spalle: da due estranei, fino ad arrivare a una coppia sposata da più di 50 anni. Road Tv Italia ha replicato questo esperimento video (con alcune variazioni sul tema) chiedendo a 6 coppie di napoletani di guardarsi negli occhi per 4 minuti. La cornice scelta per l’esperimento è un suggestivo scorcio di piazza del Plebiscito.

Cosa succede a 2 persone che si guardano negli occhi per 4 minuti? Non vi resta che scoprirlo guardando il video!

Giuliana Gugliottihttps://www.roadtvitalia.it
Nasco in Ottobre, prima del tempo. Mi resta addosso l'ansia di fare, negli anni imparo che la fretta è cattiva consigliera. Odio le approssimazioni, amo Napoli, l'odore dei libri e le cose ben fatte.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI