Napoli capitale europea dell'idrogeno, studiosi da tutto il mondo

Napoli capitale europea dell’idrogeno, studiosi da tutto il mondo

Napoli capitale europea dell’idrogeno dal 15 al 18 dicembre. L’appuntamento, organizzato da Atena Scarl – distretto Alta Tecnologia Energia Ambiente

Napoli capitale europea dell’idrogeno. Da martedì 15 a venerdì 18 dicembre, è in programma la sesta edizione della “European Fuel Cell Technology & Applications Piero Lunghi Conference – EFC’15”. Durante la giornata inaugurale sarà presentata la prima bozza del piano nazionale di sviluppo e per la costruzione di una rete di infrastrutture di rifornimento di idrogeno per i trasporti entro il 2025, realizzata dall’INiMi, Iniziativa italiana per la Mobilità a idrogeno.

 

Napoli capitale europea dell’idrogeno dal 15 al 18 dicembre

L’appuntamento, organizzato da Atena Scarl – distretto Alta Tecnologia Energia Ambiente, una società consortile di imprese private leader in Campania dello sviluppo sostenibile, Università ed enti di ricerca – è promossa da Enea e dalle università di Perugia e Parthenope di Napoli. Alla conferenza parteciperanno i massimi esponenti della Piattaforma Europea, del Departement of Energy (Usa), del Nedo (Giappone), dell’Agenzia Now (Germania) e dell’Iphe (International Partnership for Hydrogen and Fuel Cells in the Economy.