Yara: escluso un coinvolgimento di Pizzocolo con l’omicidio

Il Dna del Killer di Lodi non corrisponde al profilo dell’ ignoto 1

di Redazione

Sembrava un punto di svolta per il caso di Yara Gambirasio, si è creduto infatti anche se per poco, di aver trovato il colpevole dell’omicidio della giovane Yara ed invece Andrea Pizzocolo, il ragioniere di Arese provincia di Milano arrestato l’8 settembre scorso per aver ucciso Lavinia Simona Ailoaiei, una escort di 18 anni nel Lodigiano, non è implicato nell’omicidio della ragazzina avvenuto il 26 novembre 2010. Il suo Dna infatti non corrisponde al profilo “dell’ignoto 1”.

La polizia scientifica di Roma ha messo a confronto Il suo profilo genetico con le tracce biologiche trovate sui leggings e sugli slip della tredicenne di Brembate Sopra (Bergamo) ma l’esito dell’accertamento è risultato negativo. A quasi tre anni dalla morte della giovane senza mai scoprire la verità, le indagini proseguono senza sosta alla ricerca del colpevole. Prossimo step è quello di iniziare gli interrogatori delle circa 500 persone che sono andate via dal paese in cui ha abitato fino al 1999 Giuseppe Guerinoni presunto padre dell’assassino.

8 Ottobre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.