monica florio

Vomero, libreria MOOKS: video intervista a Monica Florio, autrice di Acque torbide!

Ieri presso lo spazio forum di MOOKS, libreria di piazza Vanvitelli (Voemro), la giornalista e scrittrice Monica Florio ha presentato il suo nuovo libro, Acque torbide (Edizioni Cento Autori). Romanzo young-adult dove viene trattato il tema della pedofilia che colpisce gli adolescenti. Alla presentazione con l’autrice:Anna Copertino, Angela Matassa e Mariarosaria Riccio.

Sinossi

Michele è un ragazzo dall’aspetto un po’ curioso – è basso, grassottello e con gli occhiali – e viene preso di mira dai coetanei che lo chiamano Polpetta. Ma Michele è anche un ragazzo intelligente e dotato di un ottimo intuito, e quando scopre il legame tra la sorella Valentina e l’istruttore di nuoto, un pedofilo seriale, decide di iscriversi in piscina, nonostante la fobia per l’acqua. Guidato dall’intuito, Michele cerca di mettere in guardia Valentina dal suo seduttore ma è indeciso se rivelarlo ai genitori o mantenere il segreto. Alla fine, quando tutto sembra essersi risolto e il passato non è più fonte di turbamento, un altro mostro, altrettanto pericoloso, tenterà di colpire Michele negli affetti più cari. Età di lettura: da 13 anni.

Monica Florio

Monica Florio, napoletana, è una giornalista e operatrice culturale. Scrive di disagio giovanile, infanzia negata e omofobia. Ha pubblicato il saggio Il guappo – nella storia, nell’arte, nel costume(Kairòs Edizioni, 2004), la raccolta di racconti Il canto stonato della Sirena (Ilmondodisuk Libri, 2012) e il romanzo Puzza di bruciato (Homo Scrivens, 2015). È l’autrice dei romanzi di narrativa scolastica La rivincita di Tommy. Una storia di bullismo omofobico(La Medusa Editrice, 2014) e Ragazzi a rischio. Una nuova avventura per Tommy (La Medusa Editrice, 2016).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *