mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeCronacaViolenza sulle donne, a Napoli una piazza di sagome nere

Violenza sulle donne, a Napoli una piazza di sagome nere

La città di Napoli ha voluto gridare il proprio ‘no’ alla violenza di genere in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della volenza sulle donne.

Una distesa di sagome nere a ricordare le vittime di femminicidio in Italia nel 2022 che al 20 novembre sono state 104 di cui 88 in famiglia. Così la città di Napoli ha voluto gridare il proprio ‘no’ alla violenza di genere in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.

Il flash mob ‘Re-member, affinché non accada mai più’, che ha visto la partecipazione, tra gli altri, del sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, e dell’ex presidente della Camera, Roberto Fico, è stato organizzato dall’associazione ‘Mai più violenza infinita Onlus’, in collaborazione con l’amministrazione comunale, Unicef ed Associazione O.M. Su ogni sagoma sono stati riportati un QRCode che rimanda alla storia di ogni singola vittima e il numero d’emergenza nazionale 1522 istituito per le richieste di aiuto e sostegno contro la violenza e lo stalking. In piazza, studentesse hanno chiamato, uno ad uno, i nomi di tutte le vittime dell’anno.

”La situazione a Napoli e al Sud è molto grave – ha detto l’assessore comunale alle Pari opportunità, Emanuela Ferrante – quanto accade non dovrebbe verificarsi in un Paese che si dice civile e se queste tragedie accadono ancora significa che si è sbagliato tutto. E’ necessario – ha aggiunto – investire sull’educazione a partire dalle scuole che devono educare i giovani anche ai sentimenti”.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI