lunedì, Novembre 28, 2022
HomeCronacaViolenza contro le donne, una panchina rossa a Caserta

Violenza contro le donne, una panchina rossa a Caserta

Una panchina rossa, installata a Caserta, è stata inaugurata oggi per ricordare le vittime di femminicidio.

Una panchina rossa in ricordo delle vittime di femminicidio è stata inaugurata oggi a Caserta, in vista della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne che si celebra domani; in particolare la panchina rossa è stata installata a piazza Gramsci.

L’iniziativa è organizzata dall’associazione “Noi voci di donne” con il patrocinio del Comune di Caserta e dell’Ufficio Esecuzione Penale Esterna; presenti l’assessore comunale Massimiliano Marzo in rappresentanza del sindaco Carlo Marino, il presidente dell’associazione “Noi voci di donne” e del Cam Caserta Pina Farina, Maria Laura Forte, Direttrice dell’Ufficio Esecuzione Penale Esterna di Caserta, e il dirigente della Questura di Caserta Francesco Moretta.

“Si tratta di un’iniziativa dall’alto valore simbolico – spiega Maria Laura Forte – che vede la presenza dell’Ufficio Esecuzione Penale Esterna perché noi ci occupiamo di quelle persone che scontano la pena in misura alternativa, tra cui anche soggetti che hanno commesso reati contro le donne; soggetti di cui dobbiamo parlare, anche se sono soprattutto uomini, e anche in una giornata come questa, per sottolineare l’importanza della prevenzione e di un trattamento che punti al reinserimento di coloro che commettono reati.

Reinserendoli in società attraverso borse lavoro, come già facciamo in collaborazione con associazioni, o mediante accordi con il Centro per l’Impiego, come avvenuto a Caserta, serve anche a prevenire nuovi reati”.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI