sabato, Dicembre 4, 2021
HomeCronacaVincenzo Iacolare condannato a 12 anni: seviziò con un compressore il 14enne...

Vincenzo Iacolare condannato a 12 anni: seviziò con un compressore il 14enne di Pianura

Dodici anni di reclusione è la condanna inflitta a Vincenzo Iacolare, 24 anni, accusato di aver violentato con un compressore un ragazzo di 14 anni in un autolavaggio a Pianura, alla periferia di Napoli. La sentenza è stata emessa dal Tribunale di Napoli. Iacolare è stato riconosciuto responsabile di lesioni gravissime e violenza sessuale aggravata. E’ stato condannato anche al pagamento di una provvisionale di 200 mila euro alla famiglia del ragazzo, che si è costituita parte civile con l’avvocato Francesco Cioppa.

Vincenzo Iacolare condannato anche al pagamento di 200 mila euro alla famiglia del ragazzo

Il pm Fabio De Cristofaro, al termine della requisitoria, aveva chiesto nei confronti di Iacolare (arrestato poco dopo il fatto e tuttora detenuto) una condanna a 18 anni di reclusione per tentato omicidio e violenza sessuale. Il Tribunale (undicesima sezione) ha derubricato il reato di tentativo di omicidio in lesioni gravissime. Anche il Comune di Napoli si è costituito parte civile. ”Siamo soddisfatti dell’esito del processo. E’ stata riconosciuta l’estrema gravità della violenza subita dal ragazzo”, ha commentato l’avv. Cioppa, legale della famiglia del 14enne. L’episodio accadde il 7 ottobre dello scorso anno quando un gruppo di giovani comincio’ a schernire il ragazzo che fu poi sottoposto a una serie di violenze, l’ultima delle quali con un compressore. Gli altri presunti autori dell’aggressione sono in attesa di essere processati. Il ragazzo ha subito gravi conseguenze fisiche che e si è dovuto sottoporre a diversi interventi chirurgici per la ricostruzione della parte di intestino lacerata.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI