mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeCronaca“Vera e la galera”, presentazione della fiaba delle detenute del Carcere di...

“Vera e la galera”, presentazione della fiaba delle detenute del Carcere di Pozzuoli

Evento di Casa Mehari per il progetto “In viaggio con la Mehari” sui temi della legalità, dell’inclusione e dell’educazione alla cittadinanza, giovedì 29 febbraio 2024 ore 17.30.

Giovedì 29 febbraio (alle ore 17,30) ultimo incontro con “In viaggio con la Mehari” il progetto finanziato con l’8X1000 alla Chiesa Valdese. Anche stavolta sarà presentato un libro sui temi della legalità, dell’inclusione e dell’educazione alla cittadinanza in “Piazza Giancarlo Siani”, lo spazio che ospita gli eventi di Casa Mehari, il bene confiscato in via Nicotera 8 a Quarto.

Nell’occasione sarà presentata la pubblicazione “Vera e la galera”, una piccola fiaba frutto del lavoro svolto da un gruppo di detenute madri coinvolte in un progetto di sostegno alla genitorialità realizzato nel 2021 tra le mura della Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli. Il libricino, arricchito dai contributi multidisciplinari, si configura come prezioso strumento per le famiglie delle detenute o per coloro che ospitano i loro bambini, oltre che un valido contributo tecnico per gli operatori del settore: educatori, psicologi, poliziotti penitenziari, assistenti sociali e volontari che si confrontano ogni giorno con il sostegno alla genitorialità in Carcere. Hanno finanziato la pubblicazione del libro: Fondazione Pianoterra, lo scrittore Maurizio De Giovanni, l’associazione Malazè, Arf – Associazione Ristoratori Flegrei e la libreria Phlegraea di Pozzuoli.

Interverranno: Antonio Sabino (sindaco di Quarto), Raffaella De Vivo (assessore alla Legalità), Nicoletta de Stefano (psicologa, psicoterapeuta), Adriana Intilla (funzionario giuridico pedagogico), Maria Luisa Palma (direttrice Casa Circondariale di Pozzuoli), Ciro Mayol (psicologo, referente Ordine Psicologi Regione Campania), Odile (illustratrice), Arturo Delogu (Artemide Aps), i ragazzi de La Bottega dei Semplici Pensieri. Modera: Ettore De Lorenzo (giornalista). Nel corso della presentazione letture a cura dell’insegnante e delle detenute. Seguirà aperitivo offerto da Casa Mehari. L’iniziativa gode del patrocinio dell’Ordine Psicologi della Campania.

Il progetto “In viaggio con la Mehari” è un percorso sui temi della legalità, dell’inclusione e dell’educazione alla cittadinanza finanziato grazie ai fondi dell’8X1000 alla Chiesa Valdese per Casa Mehari, il bene confiscato alla criminalità del Comune di Quarto. Il progetto ha come capofila e responsabile della progettazione “La Bottega dei Semplici Pensieri ODV” in condivisione con la Cooperativa Sociale La Quercia Rossa, Dialogos Aps e ArteMide Aps.

Per gli eventi che si svolgono a Casa Mehari è attivo il bar interno gestito dalla Cooperativa Sociale “La Quercia Rossa”. Non è consentito il parcheggio all’interno del complesso e nelle strade intorno alla villa; pertanto è necessario parcheggiare lungo via Pozzillo e raggiungere a piedi, in due minuti, Casa Mehari.

Casa Mehari

Bene confiscato alla criminalità

di proprietà del Comune di Quarto (Na)

Via Nicotera n°8

393.5861941

comunicazione@casamehari.it

www.casamehari.it

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI