sabato, Ottobre 1, 2022
HomeCronacaMeteo, weekend con vento e veloci temporali

Meteo, weekend con vento e veloci temporali

Dalla prossima settimana cambierà tutto, in Italia tornerà l’anticiclone africano e vivremo il primo vero caldo di primavera. Previsioni meteo

Weekend delle Palme ventoso, da Nord a Sud, e con veloci temporali secondo le previsioni meteo. Non saranno venti tutti uguali, la causa del vento sarà variabile da zona a zona e da giorno a giorno: in particolare oggi soffierà un teso Libeccio sulle coste liguri a causa di un minimo di bassa pressione al nord-ovest ed avremo anche il Garbino, il Foehn appenninico, sull’Emilia Romagna e sulle Marche; poi troveremo altri venti, ma questa volta come raffiche temporalesche tra Alpi, Prealpi e localmente dal pomeriggio sulla Pianura lombardo-veneta.

Domani il vento sarà differente: sarà caldo e secco sul Nord-Ovest italiano, tornerà infatti il Foehn tra Piemonte e Lombardia, anche intenso; un altro tipo di vento che troveremo sarà quello associato al fronte freddo che transiterà dal Nord-est verso il Centro Italia, spesso rafficato. La domenica delle Palme vedrà infine i ramoscelli d’ulivo agitati dal vento più fresco di Maestrale, dal Centro verso il Sud. Riassumendo avremo una Libecciata, il Garbino e un po’ di raffiche temporalesche oggi, Foehn e venti da fronte freddo domani, Maestrale domenica. Come dire, i venti non sono tutti uguali.

LEGGI ANCHE: Dalma Maradona: “Quella all’asta non è la maglia della mano di Dio”

Antonio Sanò, fondatore e direttore de iL Meteo.it, prevede, oltre al vento, un rapido passaggio di un fronte temporalesco tra sabato e domenica con un calo sensibile delle temperature al Nord-Est e sul versante adriatico. Sarà probabilmente l’ultimo sussulto simil-invernale sull’Italia, associato al gelo ancora presente sulla Scandinavia: un’area depressionaria di 970-980 hPa, colma di aria polare, sta portando nevicate diffuse da Stoccolma fino ad Helsinki e dal Mar Baltico spingerà nelle prossime ore una massa d’aria fredda verso Sud.

Dalla prossima settimana però cambierà tutto, in Italia tornerà l’anticiclone africano e vivremo il primo vero caldo di primavera. Le temperature torneranno a salire anche in Scandinavia e il Kungsträdgården sarà pronto a stupire migliaia di turisti: dietro questo nome complicato, svedese, si cela il ‘Giardino Reale di Stoccolma’ dove avverrà la fantastica fioritura dei 50 ciliegi donati nel 1998 dal Giappone al popolo svedese; avremo fiori bianchi e rosa senza la neve sui petali.

METEO NEL DETTAGLIO

Oggi venerdì 8 aprile – Al nord: soleggiato salvo temporali sulle Alpi, in spostamento dal pomeriggio verso le pianure adiacenti. Al centro: soleggiato salvo addensamenti sull’Alta Toscana. Al sud: soleggiato.

Sabato 9 aprile – Al nord: peggioramento con temporali dal Triveneto verso Emilia Romagna e mantovano e cremonese, venti di Foehn al Nord-Ovest. Al centro: soleggiato con nubi in aumento in giornata e piogge in Toscana verso sera (a metà mattinata sul Lazio). Al sud: soleggiato.

Domenica 10 aprile – Al nord: cielo sereno, ma con calo delle temperature. Al centro: instabile fino al mattino con rovesci sparsi, poi migliora. Al sud: a tratti instabile, specie fino al primo pomeriggio.

Tendenza – Da lunedì rimonta dell’alta pressione con temperature in sensibile aumento fino a valori superiori alla media, periodo con anticiclone africano e prevalenza di sole.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI