Il tributo a Maradona dei presepiai di San Gregorio Armeno

Le botteghe sono chiuse a causa delle restrizioni anti Covid, ma i presepiai non hanno voluto far mancare il loro omaggio al mito del calcio mondiale

Le botteghe sono chiuse a causa delle restrizioni anti Covid, ma i presepiai non hanno voluto far mancare il loro omaggio al mito del calcio mondiale

Maradona era uno di famiglia. Questo tributo è come quello che avremmo fatto a un nostro parente‘. Luciano Capuano, artigiano di San Gregorio Armeno, accoglie all’esterno della sua bottega un altarino con immagini sacre, bandiere e opere raffiguranti l’immagine di Maradona che da questo pomeriggio sono esposte nella celebre strada dei presepi di Napoli. Tante le statuine del fuoriclasse argentino, da sempre uno dei pezzi piu’ richiesti dagli avventori di tutto il mondo.

Le botteghe sono chiuse a causa delle restrizioni anti Covid, ma i presepiai non hanno voluto far mancare il loro omaggio al mito del calcio mondiale scomparso. ‘Io e mio fratello – ha annunciato Capuano – regaleremo una natività alla moglie di Maradona Claudia Villafane e alle figlie di Diego, Dalma e Giannina, che lo amavano in un modo unico. Io sono cresciuto con lui, da piccolo ho fatto il buco all’orecchio perché lo aveva lui. Grazie a Maradona Napoli ha vinto, per la prima volta era sul tetto del mondo. Non riesco a trattenere le lacrime’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *