giovedì, Dicembre 8, 2022
HomeCulturaAl Tram di Napoli “La risposta di Ofelia”, storia di una ribellione...

Al Tram di Napoli “La risposta di Ofelia”, storia di una ribellione silenziosa nel castello dell’Amleto

Da giovedì 3 marzo fino a domenica 6 marzo in scena al Tram di Napoli la storia della giovane donna protagonista del dramma shakespeariano.

Con ‘La risposta di Ofelia’ il teatro Tram di Napoli si prepara a dare il via al terzo ciclo della sua stagione. A partire da oggi, giovedì 3 marzo, e fino a domenica 6 marzo nella sala di Port’Alba andrà in scena la storia della giovane donna protagonista del dramma shakespeariano.

Il testo, ideato, diretto e interpretato da Viola Di Caprio, è stato selezionato al Roma Fringe Festival 2021 e dopo il lockdown, e con la riapertura dei luoghi di cultura, è ora pronto a incontrare il pubblico del teatro diretto da Mirko Di Martino. Alla realizzazione dello spettacolo hanno collaborato gli attori Yuri Grandone, Luca Tavernier e Miha Bezeljak, che presteranno la loro voce rispettivamente al re Amleto, a Polonio e a Laerte.

“La risposta di Ofelia nasce per un workshop di fotografia di scena, nasce dalle sole battute originali di Shakespeare rese insieme a dei movimenti, per creare qualche variazione utile ai fotografi – spiega Di Caprio – ma poi, mentre Ofelia studia e gioca con le battute e la sua danza, arriva marzo 2020 e il workshop di fotografia viene annullato”. E così nel periodo di chiusura imposta dall’emergenza sanitaria il personaggio di questa giovane donna si arricchisce giungendo a creare in sé nuovi risvolti che porteranno l’autrice dell’opera, per sua stessa ammissione, a “sporcare il meraviglioso sound shakespeariano”. Un lavoro, dunque, durato diversi mesi, nato come dialogo e trasformatosi in un monologo.

Ofelia vive nel castello in cui si svolge il dramma dell’Amleto, ma in quella storia non è menzionata né è minimamente a conoscenza, costretta com’è a rimanere relegata nella sua stanza. Il suo mondo è tutto lì, e Ofelia trascorre il tempo tra fiori e personaggi frutto della sua stessa immaginazione. Eppure a un certo punto della sua esistenza qualcosa la spingerà a credere che non possa essere questo il suo destino. Ad incoraggiarla in questo pensiero una fata stravagante che la sua mente crea attingendo alla memoria della madre scomparsa.

ORARIO SPETTACOLI

giovedì 3 e venerdì 4 marzo alle 20
sabato 5 e domenica 6 marzo alle 18

BIGLIETTI
intero 13 euro
ridotto 10 euro (per under 26 e over 65)
card 3 spettacoli a scelta a 27 euro

INFO E PRENOTAZIONI
cell. 342 1785 930
tram.stampa@gmail.com.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI