mercoledì, Luglio 28, 2021
HomeCulturaToni Servillo sgrida uno spettatore al cellulare durante "Elvira"

Toni Servillo sgrida uno spettatore al cellulare durante “Elvira”

“Elvira” è l’ultimo spettacolo teatrale di grandissimo successo di Toni Servillo, regista e attore. Presentato già al Piccolo di Milano e a Parigi, la piéce si svolge sul palco e anche il platea, in una Parigi del 1940. 15 minuti prima dell’inizio dello spettacolo al teatro Bellini, lo scorso venerdì, gli attori sono in platea a raccontare le prove dello spettacolo tramite un dialogo tra questi ultimi e il regista.

Durante questo importante momento dello spettacolo, Toni Servillo nota uno spettatore in prima fila distratto dal suo cellulare e lo riprende: “Abbiamo finito con questo cellulare? Qui ci sono persone vere, non è la televisione. Ricominciamo da quando Elvira entra correndo, grazie”.

 

Gli applausi del pubblico per la scenata di Toni Servillo

Subito dopo la scenata dell’attore allo spettatore disattento, dal pubblico si è levato un applauso liberatorio. A raccontarlo è uno spettatore presente in sala alla Radiazza, il programma radiofonico di Simioli, Gennaro Maria Cedrangolo, che ha testimoniato: “Il signore era seduto in prima fila ed era impegnato a rispondere a messaggi e chiamate, in effetti stava disturbando parecchio. La reazione di Toni Servillo è stata molto educata e pacata e dopo il suo intervento il pubblico è esploso in un mega-applauso liberatorio“.

 

 

Toni Servillo sgrida uno spettatore al cellulare durante "Elvira"
Rita Guitto
Vivo di cinema e letteratura e credo che il giornalismo sia un modo di essere, poi un lavoro. L’informazione è la giusta leva per far girare il mondo come dovrebbe.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI