mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeCronacaTerremoti, la tv svizzera: "Napoli verrà sepolta sotto 30 metri di cenere"

Terremoti, la tv svizzera: “Napoli verrà sepolta sotto 30 metri di cenere”

“Napoli nasconde un mostro silenzioso. Si tratta di uno dei vulcani più pericolosi al mondo, la cui attività allarma gli esperti e il governo italiano. Non è il Vesuvio, bensì i Campi Flegrei, ossia la terra ardente”. Ad affermarlo è la tv svizzera di lingua italiana Rsi, con un servizio dal titolo “Napoli, il supervulcano che minaccia l’Europa”.

“La possibile ripresa dell’attività di questo supervulcano – afferma il servizio -, che conta quaranta crateri, preoccupa i 500’000 abitanti che vivono nella zona rossa e minaccia i dodici milioni di turisti che ogni anno visitano la città. Nella regione, le scosse sismiche sono ormai all’ordine del giorno e lo scenario di una grande eruzione non è escluso”.

Nel reportage vengono incontrati i napoletani preoccupati e gli scienziati pronti a dare l’allarme da un momento all’altro. “Il rischio di una grande eruzione – viene sottolineato – potrebbe avere conseguenze devastanti per l’intera Europa”. Eruzione che potrebbe “seppellire Napoli come Pompei sotto 30 metri di cenere”.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI