venerdì, Dicembre 2, 2022
HomeCulturaTeatro: 'Quartieri di vita' in Campania con 11 paesi europei

Teatro: ‘Quartieri di vita’ in Campania con 11 paesi europei

Coinvolge 11 Paesi europei e tutte le province della Campania la settima edizione di “Quartieri di vita. Life infected with Social Theatre!”, il Festival di formazione e teatro sociale

Coinvolge 11 Paesi europei e tutte le province della Campania la settima edizione di “Quartieri di vita. Life infected with Social Theatre!“, il Festival di formazione e teatro sociale della Fondazione Campania dei Festival, ideato dal direttore artistico Ruggero Cappuccio, con il sostegno della Regione Campania, del MiC e di EUNIC Global, con i Cluster Eunic – European Union National Institutes for Culture di Roma e Napoli.

Jana Svobodová (Rep.Ceca) tornerà al Nest, Catarina Câmara (Portogallo) e Puteca Celidonia saranno a Nisida; Rimantas Ribaciauskas con Mantas Janciauskas (Lituania) con Teatri Associati di Napoli alle Vele di Scampia. Christian Costa (Polonia) e l’Associazione Teenspark incontreranno Castelvolturno e Mondragone,; Alexandru Gorghe (Romania) e la Compagnia Stabile Solot (BN) saranno nel Sannio mentre Lubomír Martin Bukovì (Slovacchia) lavorerà con la Cooperativa Proteatro di Baiano. Infine Swaantje Gieskes (Germania) si occuperà con la Coop. Sociale Dedalus delle comunità dell’Est e dello Sri Lanka a Napoli; Raphaël Trano (Francia) e l’Associazione Trerrote saranno nell’area est.

Con donne straniere vittime di tratta laboratorio di Andrea Jiménez García (Spagna) e Cidis, mentre Aurelie Di Marino e Nele Vereecken (Belgio) lavoreranno insieme all’Associazione Derrière la Scène (SA). Ai diversamente abili è indirizzata la mission di Roman Wegmann (Au) con la Coop. Sociale Immaginaria di S.Angelo a Cupolo (BN).

I registi italiani sono: Valeria Apicella, Clara Bocchino, Pina Di Gennaro, Gina Ferri, Antonino Intorcia, Nicola Laieta, Enzo Mirone, Antonio Nardelli, Teresa Raiano, Francesco Scotto, Lello Serao, Irene Vecchia, Andrea Vellotti. I risultati dei workshop saranno presentati in 10 prove aperte, dal 30 novembre al 3 dicembre nei diversi luoghi. Debutto il 16 e il 17 novembre a Praga di “Perché non io?/ Why not me?”, regia di Svobodová, frutto della residenza condotta al NEST che ospiterà la prima il 25 novembre. Conclusione il 3 dicembre all’Istituto Français con convegno dedicato a Pasolini.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI