Taranto: disboscata area protetta con alberi secolari

Disboscamento senza autorizzazione, sequestrato il terreno e denunciato il socio amministratore

di Redazione

Nella provincia di Taranto a Mottola è stato sottoposto a sequestro, da parte del personale del Corpo Forestale in località “Terre Nuove”, un terreno di circa 10 ettari perché disboscato senza alcuna autorizzazione con lo scopo di costruirvi un frutteto.

Si tratta di un’area protetta, che rientra fra quelle dichiarate di notevole interesse pubblico ai sensi della Legge sulla protezione delle bellezze naturali , che conteneva decine di alberi secolari di fragno e roverella di alto fusto, ora completamente rasi al suolo.

Per preservare il bosco da ulteriori abusi, gli agenti della forestale hanno dunque, immediatamente sequestrato il terreno e denunciato il socio amministratore, nonché legale rappresentante della società agricola proprietaria dei terreni su cui sorge il bosco, esportatrice di prodotti agricoli sul mercato europeo.

3 Ottobre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.